La programmazione della gestione dell’impresa turistica

Appunto inviato da debor88
/5

programmazione di un'impresa turistica: Previsione, Piano di vendita, gap analysis... (2 pagine formato doc)

Gestire un’impresa significa governarla.
Fare in modo che essa sopravviva e si sviluppi mediante la creazione di equilibri finanziari, economici e patrimoniali. Le iniziative non sono lasciate all’improvvisazione ma sono frutto di un sistematico e consapevole processo decisorio della gestione aziendale. Tale processo comporta una serie di scelte: le decisioni fondamentali sono prese in particolari momenti della vita dell’azienda, si effettuano ogni volta s’intendono creare programmi di sviluppo di prodottio o relativi alla dimensione. Le caratteristiche e le finalità delle decisione cambiano in relazione al tempo e all’oggetto stesso della scelta. L’impresa raggiunge il successo quando si verifica una equilibrata combinazione tra efficacia della decisione ed efficienza della stessa. L’efficacia si riferisce alla capacità di intuire che si sta x fare una buona scelta, l’efficienza invece è legata piuttosto al momento dell’attuazione della decisione (processo operativo). Imprenditorialità: approccio alla conduzione dell’impresa, si basa su 3 qualità: 1. intuito, capacità di previsione, consapevole razionalità. 2. libertà di pensiero, audacia, forte determinazione, 3. capacità di leadership, autorevolezza. Managerialità: capacità di sviluppare le decisioni, prese da altri e attuarle in maniera razionale, evitando perdite. GESTIONE STRATEGICA: è qll imprenditoriale.
Fonda sulle scelte che riguardano gli obiettivi e l’impiego delle risorse umane. GESTIONE DIREZIONALE: riguarda il processo decisorio che comprende le funzioni di programmazione, organizzazione, conduzione, controllo. La gestione direzionale si basa sulla realizzazione delle decisioni imprenditoriali. GESTIONE OPERATIVA: si riferisce alle decisioni di tipo operativo.