Teoria economica classica

Appunto inviato da fab25
/5

Sintetica spiegazione con relativa rappresentazione grafica delle funzioni trattate dalla toria classica. (File word, n.pagine 5) (0 pagine formato doc)

W Teoria classica Punto di riferimento della scuola classica è la legge degli sbocchi, o legge del Say, per la quale “qualsiasi merce, appena posta sul mercato offre uno sbocco ad altri prodotti” , cioè l'offerta crea sempre la propria domanda, per cui risulta difficile che nel sistema economico si possano verificare fenomeni di disoccupazione o di sovrapproduzione.
Attraverso tale legge vengono sostanzialmente affermati due principi fondamentali : La moneta svolge la semplice funzione di intermediario degli scambi; Il reddito prodotto viene interamente speso in beni di consumo e in beni di investimento. (nella concezione dei classici risparmio e investimento rappresentano un unico atto) Mercato del lavoro W/P W/P Nd NS Nd = f (W/P) NS = f (W/P) Imprenditori Lavoratori Se W/P >, Nd < Se W/P >, NS > Se W/P Se W/P , I è < Se i è>, S è > Se i è Se i è .