Repubblica italiana

Appunto inviato da scajax
/5

Breve storia sulla repubblica italiana con descrizione dei principali diritti dei cittadini (4 pagine formato doc)

La repubblica italiana è fondata su una costituzione entrata in vigore nel gennaio del 1.948, nella quale erano presenti gli ideali delle diverse forze politiche che hanno contribuito a realizzarla.
A tutti i cittadini sono assicurate: l’istruzione, l’assistenza sanitaria e la previdenza (organo che si occupa del trattamento dei lavoratori).

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA>>

La repubblica è una forma di stato che si caratterizza per il fatto che l’autorità di governo promana dal popolo attraverso l’elezione dei propri rappresentanti. Le repubbliche si distinguono in:
    Parlamentari, in cui la maggior parte dei poteri è attribuita ed esercitati dal Parlamento;
    Presidenziali, in cui la maggior parte dei poteri è attribuita ed esercitati perlopiù dal presidente, eletto direttamente dal popolo.

LA CORTE COSTITUZIONALE E IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA>>


Vedere definizione di Parlamento sul libro “Stato e Società”.
La costituzione è la carta fondamentale che contiene l’insieme delle norme sulla base delle quali si organizza una comunità politica e sociale. In essa, il cittadino trova affermati i suoi diritti e i suoi doveri. Lo stato è un sistema di organizzazione della vita collettiva di un popolo su un dato territorio, assicurato dal rispetto di una normazione propria.