Doping

Appunto inviato da bellinichiara
/5

Definizione del doping, tipologie delle sostanze e somministrazione. (0 pagine formato doc)

Definizione: assunzione , da parte di un atleta, di sostanze proibite dai regolamenti, non a scopo terapeutico ma al solo fine di migliorare la prestazione
E’ il C.I.O.(Comitato Internazionale Olimpico)  che in accordo con l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), redige ed aggiorna annualmente la lista delle sostanze dopanti.

DOPING: GIA' DALL'ANTICA GRECIA (Clicca qui >>)


Due sono le principali tipologie di Doping:
Somministrazione farmacologica (uso di ormoni,stimolanti ecc)
Manipolazione clinica dei sistemi dell’organismo( autoemotrasfusione)
Il problema del Doping nello sport è oggi di drammatica attualità, poiché negli ultimi anni ha allargato i suoi confini dal cosiddetto sport “di livello”  allo sport “amatoriale” e quindi interessando fasce più estese di popolazione, in particolare quella di età giovanile.

APPUNTO SULLA STORIA DEL DOPING NELLO SPORT (Clicca qui >>)


Inoltre ha portato per la prima volta dal 1896, anno di nascita delle moderne Olimpiadi, alla variazione del “giuramento olimpico”, con l’aggiunta della frase in cui gli atleti giurano di non far uso di sostanze dopanti (Sydney2000).

DOPING: DALLE SOSTANZE ALL'ALLENAMENTO (Clicca qui >>)


Il problema si pone su due livelli
1.
etico  - ci si interroga sul valore e il significato dello sport( perdita del concetto di fair play e della  natura ludica dello sport)
2.
Sociale – interessando sempre di più lo sport amatoriale di basso livello, dello sportivo “fai da te”, che non è monitorato da uno staff medico, determina ricadute negative sullo stato di salute (qualità della vita e costi SSN)