Definizione di traumatologia sportiva

Appunto inviato da justrainbow
/5

definizione di traumatologia sportiva e descrizione di distorsione alla caviglia, ginocchio e rachialgia (2 pagine formato pdf)

Definizione di traumatologia sportiva - La distorsione alla caviglia rappresenta uno dei traumi muscolo-scheletrico dell'arto inferiore
maggiormente diffuso in Italia(infatti si contano oltre 5000 distorsioni al giorno).
La distorsione alla caviglia, come la maggior parte dei traumi sportivi comporta una limitazione funzionale:può essere acuta(cioè causato da urti,contrasti,cambi di direzione improvvisi),oppure cronica(causati da carichi
pesanti sostenuti per periodi più o meno lunghi). I sintomi più comuni della distorsione alla caviglia sono: rigidità, aumento di volume, dolore ed
insufficienza muscolare, associati più o o meno ad instabilità del collo del piede. Le distorsioni della caviglia sono suddivise in 3 gradi: dal meno grave(grado zero, con assenza di rotture legamentose) al grado 3(con rottura di tre legamenti).


Leggi anche Medicina sportiva: Riabilitazione, traumatologia ed elettrostimolazione


Il trattamento per distorsione alla caviglia
Il trattamento è suddiviso in tre fasi principali:fase acuta,subacuta e rieducazione funzionale. La prima fase consiste nell'attuazione del protocollo PRICE(Protection Rest Ice Compression Elevation): è importante immobilizzare la caviglia, diminuire il dolore causato dagli irritanti chimici,evitare altre sollecitazioni meccaniche che possano aggravare la distorsione.

Leggi anche Educazione fisica: traumatologia

Nella fase sub-acuta si tenta di sottoporre il tessuto leso ad una serie di sollecitazioni meccaniche: come ad esempio massaggi,terapie fisiche e tecniche di mobilizzazione. Nella terza fase si ottiene il recupero della forza e attraverso il bendaggio funzionale si evita l'insorgere di possibili ricadute del paziente.