Gli inganni percettivi

Appunto inviato da stesteste89
/5

Appunti sugli inganni percettivi (6 pagine formato doc)

Realtà ed illusione: gli inganni della percezione Inganni percettivi Quando osserviamo un oggetto di norma esiste una corrispondenza tra ciò che vediamo e l’oggetto reale.
Esistono però particolari figure capaci di disorientare il nostro sistema percettivo al punto di indurlo ad un errore, portandolo a vedere qualcosa che in realtà non esiste. - Errori come questi furono individuati già dagli antichi greci che modificarono con correzioni ottiche le regolari strutture dei templi. Un esempio ne è la lieve incurvature dell’architrave e dello stilobate e l’inclinazione verso l’interno delle colonne. Nel partendone si ritrovano vari elementi. - Le immagini ingannevoli sono in grado di attirare l’osservatore, per questo vengono spesso utilizzate nella grafica.
Le illusioni ottiche, le figure ambigue e gli oggetti impossibili sono esempi di questi particolari fenomeni. Illusioni ottiche Le illusioni ottiche portano il sistema percettivo ad un’errata valutazione della realtà soprattutto nella percezione di grandezze e forme.