Principi di elettrotecnica generale

Appunto inviato da corvette2
/5

Brevi e semplici definizioni di elettrotecnica generale. (file.doc, 5 pag) (0 pagine formato doc)

Amperometro Amperometro Strumento elettrico che permette di misurare il valore della corrente in un circuito chiuso.
Si collega in serie, per aumentare la portata si collegano in parallelo opportuni ripartitori di corrente(resistenze). Voltmetro Misura il valore della tensione di un circuito anche aperto. Si collega in parallelo. Per aumentare la portata si collegano in serie opportune resistenze partitori. Corrente elettrica Movimento ordinato di cariche elettriche in un circuito chiuso sottoposto a una differenza di potenziale. Differenza di potenziale E' quel valore che si stabilisce tra due punti a potenziale diverso e si esprime in volt. c.d.t.
E' la d. di p. che si stabilisce ai morsetti di un bipolo al passaggio di una corrente elettrica. f.e.m. E' la d. di p. che si stabilisce tra i due poli di un generatore elettrico e si esprime in volt. Generatore elettrico. Promuove e mantiene il movimento degli elettroni, quando ai suoi morsetti esiste una forza elettromotrice. Resistenza elettrica Ostacolo che gli elettroni(corrente)incontrano nel passaggio in un conduttore di un circuito chiuso. Aumenta all'aumentare della temperatura. Resistività E' la resistenza specifica di un tipo di materiale. Reostato. Resistenza variabile tramite cursore scorrevole. Si inserisce in un circuito chiuso quando occorre variare il valore dell'intensità della corrente, oppure la tensione(potenziometro). I principio di Kirchhoff: KCL In un nodo di una rete la somma delle correnti entranti è uguale alla somma delle correnti uscenti. II principio di Kirchhoff: KVL In una maglia la somma algebrica delle d. di p. di ogni bipolo è uguale a zero. APPLICAZIONI: 1- Si individuano i rami, le correnti incognite in essi circolanti, si assegnano arbitrari versi di corrente; 2- Si scrivono i KCL(singoli nodi)pari al numero dei nodi meno uno; 3- Si scrivono i KVL(numero dei rami)pari al numero dei rami meno il numero dei KCL individuati; 4- Ogni maglia deve avere almeno un ramo diverso; 5- Si assegna il verso di percorrenza e si applicano tante equazioni quante sono le correnti incognite, le correnti che risultano positive hanno effettivamente il verso di percorrenza stabilito, quelle negative hanno verso contrario a quello assegnato. Generalizzazione della legge di Ohm E' il caso in cui si considera un tratto di circuito dove vi sono più resistenze e più forze elettromotrici. Si tiene quindi conto anche della d. di p. esistente fra i capi estremi del tratto di circuito considerato. LA LEGGE: La somma algebrica della tensione U esistente fra la sezione d'ingresso della corrente e quella di uscita e di tutte le forze elettromotrici che sono inserite nel tratto di circuito, è uguale alla somma delle c.d.t. nel tratto considerato. Potenza Quantità di energia che si trasforma nell'unità di tempo. Energia. Quantità di energia trasformata in un dato tempo in un circuito elettrico sottoposto a una d. di p. e percorso da una corrente elettrica. Effetto Joule Dissipazione di energia ele