Teorema di Thevenin

Appunto inviato da matteo8olo
/5

L'appunto è una relazione con relativa spiegazione di un esperimento di laboratorio del Teorema di Thevenin. (3pg.file.doc) (0 pagine formato doc)

D'Antonio Matteo RELAZIONE DI ELETTRONICA: Il teorema di Thevenin dice che una rete comunque complessa accessibile a due morsetti può essere schematizzata con un generatore ideale di tensione con in serie una resistenza.
Il generatore equivalente secondo Thevenin eroga una tensione pari allatensione a vuoto tra i morsetti. La resistenza equivalente secondo Thevenin si ottiene aprendo i generatori di corrente, cortociruitando i generatori di tensione e misurando la resistenza tra i due morsetti. STRUMENTI UTILIZATI: Gli strumenti utilizzati sono stati. Multimetro ; versione digitale del vecchio tester.
Esso serve a misurare diverse grandezze tra le quali le correnti (continue e alternate)e le tensioni(continue e alternate) . Generatore di tensioni ; crea una differenza di potenziale cosicchè passi corrente nel circuito .Esso va collegato con la prima e l'ultima resistenza. Breadboard ; piastra per montaggi sperimentali senza saldature. Le resistenze possono essere inserite a pressione dei fori della piastra al fine di realizzare il circuito desiderato. Resistenze; RISOLUZIONE DEL CIRUITO SUL PIANO TEORICO: E1=12V R1=R2=R3=R4=R5=R6=1,5V E2=10V E3=15V Stacco varie maglie dal circuito per poterlo risolvere: IR3=(E1-E2)/(R1+R2)=2/3=0,6 mA Req=R1R2/R1+R2=1,5×1,5/3=750? Veq=E2×I2R2=10,9 V Req'=R3R4/R4+R3=750? I4=E3/(R3+R4)=5 mA Veq'=R4I4=1,5×5=7,5V Veq+Veq'=(R5+R6+Req+Req')I I=I6 perché in serie I6=(Veq+Veq')/(R5+R6+Req+Req')=6,17 mA Finiti i calcoli teorici abbiamo costruito il circuito sulla breadboard e abbiamo misurato praticamente la corrente passante in R6. I6 misurata = 3,9 mA L'errore è di 0,18 mA e in percentuale è il 4,41%. I dati misurati non sono molto differenti da quelli calcolati di conseguenza possiamo dire che l'esperienza è riuscita.