Macchine elettriche

Appunto inviato da albero2000
/5

Descrizione e principio di funzionamento. (2 pagine formato doc)

Per macchina elettrica si intende un dispositivo in grado di trasformare energia, il cui funzionamento si basa sulle due seguenti leggi dell’elettromagnetismo:

MACCHINA A CORRENTE CONTINUA (Clicca qui >>)


Legge dell’induzione elettromagnetica: un circuito elettrico soggetto a un flusso variabile nel tempo diventa sede di una tensione indotta data da:   v=Δ Øc/ Δt
Legge dell’azione elettrodinamica: un conduttore percorso da corrente I e posto in un campo magnetico di induzione B è soggetto  una forza, data da: F=BIl.

MOTORE ASINCRONO TRIFASE (Clicca qui >>)


Una macchina elettrica può essere considerata come un sistema interessato da una potenza d’ingresso P1 e da una potenza d’uscita  P2, indicando con Pp la potenza persa durante il funzionamento avremo: P1=P2+PP.

LA MACCHINA SINCRONA (Clicca qui >>)


Il rendimento è il rapporto tra la potenza di uscita e quella d’ingresso.
Le macchine elettriche si dividono in:
Machine statiche (come il trasformatore), prive di parti in movimento.
Macchine rotanti (come i motori e i generatori elettrici) nella quale è presente una parte in movimento rotatorio intorno a un asse..