Didone innamorata: riassunto

Appunto inviato da cussola88
/5

riassunto, manifestazione dell'amore e la resistenza di Didone a questo sentimento (2 pagine formato doc)

Didone innamorata: riassunto - 1) Le manifestazioni dell'amore.

Dopo molto tempo Didone prova di nuovo il sentimento dell'amore. Quali trasformazioni e quali nuove sensazioni svelano alla regina che è innamorata? Quali caratteristiche di Enea la attraggono particolarmente? Didone, dopo la morte del marito Sicheo, aveva promesso di non innamorarsi più e di rimanergli sempre fedele, ma non è riuscita a mantenere questa promessa e si è innamorata di Enea.

Leggi anche Riassunto su Didone ed Enea

La regina appare molto angosciata e turbata, si confida con la sorella Anna (“...Anna, lo confesso, dopo la morte del misero sposo Sicheo, e la casa insanguinata da fraterna strage, egli soltanto ha scosso i miei sensi, e m'ha fatto vacillare l'animo. Riconosco i segni dell'antica fiamma...”) e le dice che le piacciono moltissime cose di Enea: la fierezza, il coraggio e le qualità morali, il valore e la gloria della sua stirpe (“...il grande valore dell'eroe; la grande gloria della stirpe le ritornano in mente: non dileguano, impressi nel cuore, il volto e le parole;

Leggi anche Parafrasi del brano Didone innamorata

l'affanno non concede alle membra la placida quiete...”) (“...che ospite straordinario è entrato nel nostro palazzo, quale mostrandosi in volto! Che forza nel cuore e nell'armi! Credo davvero che sia - non è fede illusoria - di stirpe divina...[...]...quali fati lo hanno agitato! Che guerre sofferte narrava!...”).
2) La resistenza della regina. Didone non si vuole abbandonare al sentimento che sta nascendo in lei e oppone un'intima resistenza. Qual è il motivo del suo atteggiamento? Con quali parole esprime alla sorella la propria intenzione di non cedere al sentimento d'amore?

Leggi anche Tema sull'Eneide

Didone non vuole abbandonarsi al sentimento che sta nascendo in lei, l'amore, e cerca di resistergli perchè ha giurato immutata fedeltà al marito Sicheo, che era stato ucciso dal fratello di lei: la donna afferma che preferirebbe morire piuttosto che macchiare la sua integrità morale e la sua fedeltà al marito, sulla cui tomba aveva giurato di non sposarsi mai più (“...se non fosse decisione irremovibile e fissa nel cuore di non volermi unire a nessuno con vincolo coniugale, dopo che il primo amore m'ingannò e m'illuse con la morte...”).