schopenhauer

Appunto inviato da flygirlenigma86 Voto 3

la vita, le opere, rivendicazione della razionalita' hegeliana, le tre vie (2 pagine formato doc)

SCHOPENHAUER SCHOPENHAUER LA VITA nasce a Danzica nel 1788 viaggio' molto in Inghilterra e Francia frequento' l' Universita' di Gottinga sulla sua formazione influirono le dottrine di Platone e Kant muore nel 1861 LE OPERE il mondo come volonta' e rappresentazione le filosofie delle Universita' aforismi sulla saggezza della vita pensieri su argomenti diversi RIVENDICAZIONE DELLA RAZIONALITA' HEGELIANA filosofia che rivendica la razionalita' hegeliana tant'e' che si rifa' a Kant riprendendo: le categorie accettando pero' solo quelle di spazio, tempo e casualita' distinzione tra fenomeno e noumeno ma con un contenuto personale: fenomeno non e' nient' altro che la realta' che ci circonda considerata pero' un sogno, una illusione e a differenza di Kant non e' universale e oggettiva ma i principi di spazio e tempo fungono da veli di Maya cioe' da impedimento per cogliere il noumeno ed e' proprio questo il compito della filosofia noumeno rappresentato dalla voluntas: una forza cieca, caotica, inconscia, etera, indistruttibile che tende a voler emergere. Presente non solo nell' uomo ma nella natura e negli animali E' questa voluntas che condiziona l' uomo facendogli nascere in continuazione nuovi bisogni, desideri e obbiettivi questi continui bisogni fa nascere una tensione nell' uomo che cerca di raggiungere e nel momento in cui non ci riesce prova dolore. tuttavia nel momento in cui li realizza allora prova noia fino al sorgere di nuovi bisogni la sua visione dell' uomo e' quindi pessimista. L' uomo e' tormentato da questi infiniti bisogni, e' un uomo eternamente insoddisfatto che non si rende conto della preziosita' dei 3 beni che ha finche' non li perde: salute giovinezza liberta' LE TRE VIE PER SFUGGIRE ALLA VOLUNTAS secondo Schopenauer e' possibile sfuggire da questa voluntas attraverso tre vie: estetica etica ascesi LA VIA ESTETICA: basata sull' arte il cui compito e' quello di distogliere l' uomo dall' influsso della voluntas a favore di una assoluta gioia che pero' essendo estetica e' momentanea. Fara' una graduatoria delle arti: architettura pittura tragedia/poesia musica la piu' degna e' la musica che pero' non puo' bastare per distogliersi dall' influsso della voluntas LA VIA ETICA: nella quale l' uomo comprende che i suoi tormenti e difficolta' sono comuni a tutti gli uomini e non e' un sentimento individuale. Emerge cosi' un senso di -> giustizia e diritto ->compassione e carita' che avvicina gli uomini LA VIA ASCETICA: lo porta a distaccarsi completamente. ascesi: la capacita' dell' individuo di non sentire nessun bisogno, vittoria sulla voluntas