Popper

Appunto inviato da chiaretta8592
/5

Popper e Einstein - problema della demarcazione - principio di falsificabilità - teoria della corroborazione - modello falsificazionista - critica marx e freud - scienza e verità - dottrine politiche (0 pagine formato doc)

POPPER
POPPER E EINSTEIN:
Il punto di riferimento di P.
fu Einstein.
la rivoluzione epistemologica di P. rappresenta il riflesso filosofico della rivoluzione scientifica di Einstein in fisica.
Popper : Einstein = Kant : Newton
Punti di partenza:
- formulazione da parte di E. di previsioni rischiose, in quanto programmaticamente organizzate in vista di possibile smentite/falsificazioni (E. non cercò facili conferme);
- sia P. che E. affermano che le teorie scientifiche non sono verità assolute ma semplici ipotesi/congetture
FALSIFICAZIONISMO E FALLIBILISMO delle teorie scientifiche.
LE DOTTRINE EPISTEMOLOGICHE:
IL PROBLEMA DELLA DEMARCAZIONE (tra scienza e non-scienza).
- Demarcazione = linea di confine tra le asserzioni delle scienze empiriche e le altre asserzioni.
Una teoria risulta scientifica quando può essere verificata dall’esperienza MA critica il verificazionismo in quanto mito/utopia: per verificare completamente una teoria occorrerebbe prendere in considerazioni infiniti casi, ma ciò non è possibile e inoltre le conseguenze di una teoria sono infinite ma i controlli effettivi della medesima sono di numero finito.

.