Schema su Aristotele

Appunto inviato da robyoberto
/5

la vita, differenze con Platone, la logica, la metafisica, la fisica, la psicologia, l'etica, la politica e la poetica. Schema sulla filosofia di Aristotele (7 pagine formato doc)

SCHEMA SU ARISTOTELE

Aristotele: vita, differenze rispetto a Platone, La logica, La metafisicac, La fisica, La psicologia, L'etica e la politica, la poetica.
Arisotele:
CONTESTO STORICO: crisi della polis e conquista Grecia da parte della Macedonia.

Il cittadino greco non h a più la passione politica ma si dedica ad altri interessi.
VITA: nasce nel 384 a.C. a Stagira ed entra nella scuola di Platone. Alla sua morte lascia l'accademia e con altri 2 scolari di Platone ricostruisce una comunità platonica dove per la prima volta insegnò autonomamente.
Nel 342 è chiamato da Filippo re di Macedonia per educare Alessandro.
Nel 335 torna ad Atene e grazie alla sua amicizia con il re poté disporre di strumenti di studio eccezionali.Muore nel 322.

Aristotele: schema di filosofia


SCHEMA SULLA FILOSOFIA DI ARISTOTELE

GLI SCRITTI: esoterici (= racchiudenti una dottrina segreta): appunti di cui Aristotele si serviva per l'insegnamento.

Scritti di Logica (noti col nome di Organon, strumento di ricerca): Categorie, Sull' Interpretazione, Analitici primi, Analitici secondi, Topici, Elenchi Sofistici. Metafisica = 14 libri, insieme di scritti diversi composti in epoche diverse.
essoterici: dialoghi destinati al pubblico, ne sono rimasti solo pochi frammenti. Convito, Politico, Sofista, Menèsseno, Grillo, Prolettico, Eudèmo.
Dapprima A. aderisce al pensiero platonico per poi allontanarsi e modificarlo
DIFFERENZE TRA PLATONE E ARISTOTELE
Platone aveva un fine prevalentemente  politico, mentre la  filosofia di Aristotele serve solo ad appagare il bisogno di conoscenza insito nell'uomo.
A. sostituisce al piano verticale e gerarchico del mondo platonico, un piano orizzontale in cui tutte le cose sono poste l'una accanto all'altra.
TERZO UOMO E CRITICA DELLE IDEE SEPARATE
Oltre al primato di una disciplina sulle altre, cade in A. anche la componente mitica orfico-pitagorica (presente ancora negli scritti essoterici, ma assente da quelli esoterici), per lasciare spazio ad un discorso che si fa sempre più tecnico e rigoroso.
in Aristotele la disposizione degli argomenti è sistematica, e le singole discipline vengono affrontate separatamente: in Platone la tecnica del dialogo portava il filosofo ad occuparsi continuamente di tutti i settori del sapere, muovendosi come all'interno di una spirale.

Aristotele: schema riassuntivo


SCHEMA SULLA POETICA DI ARISTOTELE

Aristotele è il filosofo che stabilisce una distinzione dei vari quadri del sapere filosofico che sarà un punto di riferimento costante per la filosofia successiva (metafisica, fisica, psicologia, etica, politica, estetica, logica). Viene così superato il progetto platonico, che consiste nel subordinare le varie scienze l'una all'altra, e si passa all'autonomia delle singole scienze e alla loro indipendenza reciproca. La nuova sistemazione delle scienze avviene allora secondo l'ideale enciclopedico di unificazione del sapere, inteso come possibilità data all'uomo di possedere tutte le conoscenze, e non come riduzione di tutte le scienze a pochi principi universalmente validi.

La metafisica di Aristotele: schema


SCHEMA ARISTOTELE: METAFISICA

Platone ha un sistema aperto nel filosofare, mentre Aristotele organizza il discorso filosofico in un sistema chiuso (= insieme fisso ed immutabile di verità connesse).
Platone utilizza i miti e recupera la sapienza poetica all'interno di quella filosofica, Aristotele concepisce la filosofia come rigorosamente razionale e specialistica, nella quale è consumato ogni rapporto con la poesia
Platone si interessa dalla matematica ma non delle scienze empiriche naturali, Aristotele ha limitate propensioni per la matematica e notevole passione per le scienze empiriche(legate all’esperienza sensibile) naturali.