Eraclito e Parmenide

Appunto inviato da lauramorbiato96
/5

Descrizione delle filosofie di Eraclito e Parmenide con particolare attenzione a comunanze e differenze (2 pagine formato doc)

Eraclito e Parmenide
Eraclito e Parmenide sono due filosofi quasi contemporanei, sembrano dire due cose opposte, ma in realtà il loro pensiero ha degli elementi in comune. 
Il concetto principale delle filosofia di Eraclito è il panta rei, tutto scorre.
Questo vuol dire che la materia è un fluido continuo, infatti non ci si immerge mai due volte nello stesso fiume, perché la seconda volta si è una persona diversa da quella che si era la prima volta che ci si è immersi.


Parmenide dice invece che non c'è nulla che divenga, e che chi pensa così è vittima di un illusione perché il vero essere è stabile e non muta. ll divenire, secondo Parmenide, è il passaggio dal non essere all'essere, perché: "Solo l'essere è e non potrà mai non essere, mentre il non essere non è e non potrà mai essere."
 

.