Karl Marx

Appunto inviato da deviljulio
/5

Appunti di filosofia su Karl Marx (1 pagine formato txt)

Critica ad Hegel
Hegel ha avuto un notevole influsso sulla filosofia marxista soprattutto per quanto riguarda la critica fatta ad Hegel.
Innanzitutto critica il misticismo logico, cioe' critica il fatto che la realta' empirica sia manifestazione dello Spirito, poiche' le istituzioni finiscono per divenire allegorie o personificazioni. Inoltre critica il fatto che egli parta dall'astratto per arrivare al concreto.


Critica allo Stato liberale
Secondo Marx lo Stato liberale non porta la societa' al bene comune, ma e' la societa' ad abbassare lo Stato agli interessi particolari, per cui poi lo Stato fa apparire universale l'utile (inter partio) della classe dominante, e questa falsa universalita' dello Stato deriva dalla borghesia. Cio' porta Marx a rifiutare lo Stato liberale, fondato sull'individualismo e per realizzare una societa' solidale occorre abolire le disuguaglianze ossia la proprieta' privata, grazie ad una rivoluzione da parte del proletariato, e fondare una democrazia sostanziale, dove ognuno e' un "momento".


Critica all'economia borghese
Secondo Marx, l'economia borghese che si configura come sistema capitalistico non vede le contraddizioni tra capitale e lavoro salariato, ovvero l'alienazione a cui porta il capitalismo.
Per Hegel, l'alienazione e' lo Spirito che esce da se' per riappropriarsi di se' in modo arricchito; per Feuerbach e' la sottomissione a qualcosa di superiore che l'uomo stesso ha creato. Per Marx l'alienazione e' autoestraniazione di natura economica. Infatti l'operaio e' alienato:
-rispetto al prodotto del suo lavoro poiche' non gli appartiene
-rispetto al suo lavoro poiche' e' forzato
-rispetto alla propria essenza, perche' l'uomo non e' piu' creativo ma ripetitivo
-rispetto alla societa', poiche' egli e' un mezzo di questa.

L'alienazione e' appunto causata dal sistema capitalistico, ma prima ancora dalla proprieta' privata. Il superamento dell'alienazione e' possibile abolendo la proprieta' privata e con l'avvento del comunismo