Kant

Appunto inviato da eleonoracorati
/5

Note sintetiche ma molto dettagliate sui concetti chiave della filosfia kantiana, estremamente utile per un ripasso dell'ultimo momento (2 pagine formato doc)

KANT

Nella critica alla ragion pura si pone 3 domande:

è pox la mate come scienza? Si - è pox la fisica come scienza? Si - è pox la metafisica come scienza? No


critica significa separare, decidere giuridicamente; da un lato vuole giudicare la ragione, dall'altro analizzarla.
Si parla quindi di criticismo. L'oggetto della ricerca è la ragione, pura, considerata in se, giudica se stessa. Il sapere per Kant si basa su giudizi che sono: Analitici a priori razionalismo, sono tipici della matematica, universali e necessari, ma non portano ad una conoscenza, sintetici a posteriori empirismo, portano ad una conoscenza, ma nono sono universali e necessari. Dato che i principi della scienza devono però arricchire ed essere uni e nec dalla matematica ricava nuovi principi: sintetici danno la novità a priori universali e necessari.
Si abbandonano razionalismo ed empirismo e troviamo il criticismo.

RIV.COPERNICANA Kant afferma che fisica e matematica sono scienze da quando sono state formate a partire da concetti a priori. È il soggetto che modella i dati ed è da esso che si deve partire per capire com'è fatta la conoscenza scientifica. Si parla di riv.coxnicana perché: come copernico sposta il centro dell'universo perche non è il sole ma la terra a regolare l'orbita con al centro il sole, così kant sposta il soggetto della conoscenza, non è la conoscenza che si adatta agli oggetti esterni, ma gli oggetti esterni che assumono le caratteristiche imposte dal soggetto umano.

ESTETICA TRASCENDENTALE
estetica significa sensazione, trascendentale a priori. Si studiano le forme a priori di tempo e spazio che non derivano dall'esperienza, ma la rendono possibile, sono oggettive e appartengono alla realtà che ci circonda. Lo Spazio fonda la geometria, il Tempo la matematica. Kant rx alla domanda se la mate è pox come scienza è afferma k lo è perché s fonda su forme a priori che danno uni e nec.