Pitagora: riassunto schematico

Appunto inviato da studentechenonstudia96
/5

Riassunto e schema di filosofia su Pitagora (2 pagine formato doc)

PITAGORA: RIASSUNTO

Il numero come arché: Pitagora Il profeta-mago della tradizione autore anche di miracoli un dio protettore avrebbe infuso in lui una sapienza nascosta che egli riservava solo ai suoi discepoli iniziati Apollo, per bocca della sacerdotessa di Delfi, Temistoclea, avrebbe parlato e trasmesso i suoi insegnamenti a Pitagora.

PITAGORA: BIOGRAFIA

Pitagora nacque a Samo, fu in Italia attorno al 530 a.C.  e morì nel 497-496 a.C a Crotone fondò una scuola che fu anche associazione religiosa e politica e il suo insegnamento e il suo modello si diffuse in tutte le città greche dell’Italia meridionale assumendo il potere politico diverse volte
molto probabilmente non scrisse nulla e la sola dottrina filosofica che gli si può attribuire con certezza è quella della METEMPSICOSI, la dottrina della TRASMIGRAZIONE delle ANIME dopo la morte del corpo
Corpo era considerato da Pitagora come una prigione dell’anima
- la vita corporea è di conseguenza una punizione
- FILOSOFIA  è la via per liberare l’anima dal corpo che da un lato esige SAPIENZA, dall’altro la pratica di RITI PURIFICATORI praticati dalla SETTA
Accanto alla scienza i pitagorici erano tenuti al rispetto di alcune regole ascetiche compresa la COMUNIONE dei BENI
MAESTRO  era l’unico depositario di una scienza superiore e la sua dottrina era INCONTESTABILE
Ai pitagorici dobbiamo la creazione della matematica come scienza sebbene comunque è quasi provato con certezza che Pitagora ha estrapolato le sue dottrine matematiche dagli Egiziani e da altri popoli orientali.

Pitagora e la scuola pitagorica: riassunto

PITAGORA MATEMATICA

MATEMATICA dei pitagorici fu trattata come una vera e propria scienza, non fu relegata a semplici calcoli aritmetici
- I suoi termini fondamentali furono elaborati sotto forma di concetti
- alla dimostrazione venne conferito un valore che precedentemente non aveva
- diventa la DISCIPLINA IDEALE alla quale ispirarsi anche idealmente
FILOSOFIA PITAGORICA               era un riflesso della matematica pitagorica
Il NUMERO è la SOSTANZA delle COSE
- esso è nello stesso tempo una figura geometrica che non è altro che un insieme di punti ordinati nello spazio: il numero è la misura di questo ordine
Se il numerò è l’archè va da sé che tutto è misurabile e che la natura del mondo consiste in un ordinamento geometrico esprimibile in numeri
- la NATURA, il suo carattere è stato ricondotto a qualcosa di OGGETTIVO e il numero, le proporzioni geometrico-matematiche costituiscono ciò che conferisce al mondo armonia e bellezza
PARI e DISPARI               è l’opposizione fondamentale che significa il mondo nella sua totalità
- DISPARI = rappresenta l’entità limitata, terminata e compiuta
- PARI = entità limitata, non compiuta e non terminata
PITAGORISMO = filosofia dualistica spiega la realtà sulla base di una contrapposizione fra limite e illimitato, fra pari e dispari
Il principio di armonia e la REGOLA degli OPPOSTI  scienza dell’armonia è la MUSICA e i rapporti musicali esprimono la natura dell’armonia universale e sono il modello di tutte le armonie presenti nell’universo .

.