Breve riassunto su Nicola Cusano

Appunto inviato da barbaralomasto
/5

breve riassunto sulla filosofia di Nicola Cusano (2 pagine formato doc)

Breve riassunto su Nicola Cusano - Nicola Cusano nacque Cues, in Germania, nel 1401, studiò prima a Padova con una formazione scientifica e matematica, poi a Colonia dove studiò filosofia e teologia.
Svolse un’intensa attività diplomatica per conto del papato a Costantinopoli. Morì nel 1464. Cusano è considerato uno dei maggiori rappresentanti della tradizione umanistica del Quattrocento ma non si oppose alla tradizione filosofica medievale.

Leggi anche Analisi del pensiero filosofico di Nicola Cusano

PENSARE L’INFINITO - La riflessione filosofica su Dio fu al centro dei suoi interessi. Infatti Nicola Cusano riflette riguarda la conoscibilità di Dio, e secondo lui l’uomo non può raggiungere le verità riguardo Dio dato che è un essere finito con una mente limitata.
Quindi se riteniamo di sapere qualcosa riguardo Dio, quel qualcosa non può riguardare Dio dato che la sua realtà va oltre la nostra e oltre la nostra capacità di pensare. Possiamo sapere qualcosa di Dio solo negativamente, perché non si può legare Dio ai nostri pensieri. Portare il pensiero verso Dio significa tentare di pensare l’infinito e l’eterno, ma la mente umana procede per limiti ed a identificare le cose tra loro. Si pensi ad un poligono ed a un cerchio, con le loro caratteristiche, e si iscriva un poligono nel cerchio, aumentando progressivamente il numero di lati del poligono: non c’è un limite ai lati che possiamo aggiungere perché si può sempre pensare ad un poligono con un numero sempre maggiore di lati. Nonostante ciò, poligono e cerchio non potranno mai coincidere e allo stesso modo non c’è un passaggio fa finito ad infinito. E non è nemmeno possibile pensare a delle definizioni positive di infinito dato che non è definibile.

Leggi anche Schema riassuntivo sul pensiero di Nicola Cusano