Kant: pensiero politico e sociologico

Appunto inviato da homer83
/5

Riassunto della vita di Immanuel Kant e il suo pensiero politico e sociologico, l'Illuminismo, la metafisica, l'empirismo e il criticismo (5 pagine formato doc)

KANT VITA

Immanuel Kant.

Nacque a Konisberg nel 1724, Studiò filosofia, matematica e fisica all'Università; e nel '55 conseguì la libera docenza. Nel 1770 diventa prof. di logica e metafisica. Pubblicò nel 1781 la "Critica della ragion pura" sul problema della conoscenza; nel 1788 pubblicò la "Critica della Ragion Pratica". Lasciò l'insegnamento nel 1796 e pubblicò altre opere. Morì a Konisberg nel 1804.

Il Pensiero di Kant: riassunto

KANT PENSIERO POLITICO E SOCIOLOGICO

Metafisica, empirismo, Criticismo. Secondo Kant, la vecchia metafisica non è attendibile poiché basata su costruzioni prive di un riscontro pratico.

L'uomo non ha un criterio di valutazione che gli possa dare la certezza che dei principi studiati a priori corrispondano a necessità logiche e reali. Kant orienta il sapere contro la conoscenza metafisica tradizionale. Egli non accetta il sistema aprioristico che non che non può essere verificato e cerca di trasformare la metafisica del conoscere nella scienza del conoscere.
Si affida all'empirismo.
Le conoscenze a priori sono indipendenti da ogni esperienza e esse sono pure che allora non è mescolato nulla di empirico. Kant si propone di valutare i fondamenti teorici della conoscenza :
le indagini sulla metafisica e sull'empirismo inglese diventano una critica della conoscenza anche della esperienza ma non derivano solo da questa. Kant vuole arrivare alla comprensione di ciò che effettivamente può essere conosciuta dalla ragione.

Pensiero di Kant: riassunto completo

PENSIERO POLITICO DI KANT RIASSUNTO

Da questa critica alla metafisica, arriva alla cosiddetta rivoluzione copernicana operata dal filosofo che comporta lo spostamento sul soggetto del processo della conoscenza e una ridefinizione del ruolo dell' oggetto all'interno di tale processo : i soggetto secondo cui i fenomeni del mondo sono organizzati proprio in quel modo.
Egli precisa che le forme a priori del conoscere sono le strutture mediante le quali noi conosciamo e riorganizziamo i dati della conoscenza che derivano dalla esperienza. nella sintesi a Priori c'è connessione dei dati da stabilire su realtà consistenti e sui materiali pratici.
La connessione viene fatta dall'uomo poiché è una sua prerogativa a priori. essa deve avvenire tenendo conto dell'esperienza.

Kant: la teoria della Libertà
Secondo Kant i tre punti di riferimento per il sentimento e per l'agire umano (3 meraviglie di Kant) sono:
- il cielo stellato sopra di me: meraviglia dell'universo;
- la legge morale in me: meraviglia della coscienza morale che differenzia l'uomo dagli animali;
- il mondo del diritto fuori di me: meraviglia della regola giuridica che disciplina i comportamenti umani secondo una legge universale di libertà.

Immanuel Kant: riassunto semplice

KANT RIASSUNTO SEMPLICE

L'Illuminismo, secondo Kant vuole dire non essere guidati da altri, ognuno deve agire secondo la propria volontà e quindi esclude che qualcuna gli dica cosa fare e come agire. Ognuno cerca la sua felicità nel modo che gli sembra più giusto e in modo che la libertà di uno non pregiudichi la libertà degli altri. Ognuno attua le proprie valutazioni che non saranno mai impeccabili ma che saranno liberamente formulate in modo autentico e individuale. L'uomo non sarebbe libero se non fosse autonomo legislatore di se stesso.