Hegel filosofia: riassunto

Appunto inviato da percoca22l
/5

Breve riassunto del pensiero di Hegel, compito della filosofia, dialettica, schemi sulla "Fenomenologia dello spirito" ed "Enciclopedia delle scienze filosofiche" (4 pagine formato docx)

HEGEL FILOSOFIA: RIASSUNTO

Il pensiero di Hegel rappresenta una delle più ponderose sintesi filosofiche di tutti i tempi e grande è l’influsso che ha esercitato sulla cultura dell’800 e del 900.


I capisaldi di questo pensiero che assume una forma così compatta e strutturata da essere definito sistema sono:
1.    La convinzione della razionalità del reale
2.    L’idea che la verità coincida con l’intero
3.    La concezione dialettica dell’essere e del reale
Il primo concetto dell’hegelismo è quello secondo cui tutta la realtà è la realizzazione, il dispiegarsi progressivo di un principio razionale: lo SPIRITO definito anche IDEA o ASSOLUTO.  Tale principio è onnicomprensivo nel senso che costituisce un organismo unitario di cui ogni cosa, ogni evento, ogni individuo non sono che manifestazioni particolari. In questo senso Hegel afferma che: “CIO’ CHE E’ RAZIONALE E’ REALE, CIO’ CHE E’ REALE E’ RAZIONALE”.
Lo spirito inoltre non è sostanza immobile, ma si manifesta soltanto alla fine del processo stesso in cui ogni momento si trova conciliato e superato in una sintesi superiore.

Hegel: riassunto


HEGEL: FILOSOFIA DELLO SPIRITO

L’altro asso portante della concezione filosofica hegeliana si basa sull’idea che la verità non consiste in una considerazione parziale e superficiale delle cose, ma nella loro visione completa e globale.
Non diversamente da Schelling, Hegel riflette sulla condizione di scissione che è tipica della società moderna che è caratterizzata dal dualismo tra soggetto e oggetto, tra natura e spirito.

Fin dagli scritti giovanili riflettendo sulla religione cristiana egli crede nella figura storica di Gesù Cristo, la realizzazione dell’unificazione tra Dio e il mondo. Approfondendo la ricerca negli anni della maturità, giunge a conclusione che il compito della filosofia è di ricostruire tale unità mediante la RAGIONE.

Hegel: riassunto breve


HEGEL: FENOMENOLOGIA DELLO SPIRITO

IL COMPITO DELLA FILOSOFIA COME “SCANDAGLIO DEL RAZIONALE”
Hegel ritiene quindi che il compito della filosofia in quanto scandaglio del razionale, sia rivelare la natura razionale della realtà: INTENDERE CIO’ CHE E’, E’ IL COMPITO DELLA FILOSOFIA, POICHE’ CIO’ CHE E’, E’ LA RAGIONE.
Così come la nottola di Minerva spicca il volo, sul far del crepuscolo, la filosofia sopraggiunge quando la realtà ha compiuto il suo processo di formazione per legittimarla e giustificarla e non per determinarla.

Hegel: riassunto del pensiero e della filosofia


HEGEL: DIALETTICA

Quando la storia ha concluso il suo ciclo, il pensiero giunge per cogliere l’assoluto nel relativo, infinito nel finito, il razionale nell’irrazionale. LA FILOSOFIA GARANTISCE IL GIUDIZIO CHE NULLA E’ REALE SE NON L’IDEA. Si tratta allora di riconoscere nell’apparenza del temporaneo e del transitorio, la sostanza che è immanente e l’eterno che è attuale. L’essenza spirituale, che la filosofia ha il compito di riconoscere e celebrare, non è una sostanza immutabile, ma una realtà diveniente frutto di un continuo movimento dialettico. L’assoluto infatti non, è dimensione stattica e compiuta, ma è sviluppo. Ora la dialettica rappresenta appunto tale processo diveniente.