Nietzsche: così parlò Zarathustra

Appunto inviato da blueeyes2189
/5

appunti sull'opera Così parlo Zarathustra di Nietzsche (2 pagine formato pdf)

Nietzsche: così parlò Zarathustra - ZARATHUSTRA: la visione e l'enigma Zarathustra si inoltra in un sentiero desolante e in salita, seguito dallo spirito di gravità.
L'atmosfera è di tetro silenzio , l'unico suono è quello della ghiaia sotto i suoi piedi. chi è Zarathustra? Zarathustra è colui che deve annunciare una nuova dimensione del mondo e quindi "Così parlò Zarathustra" significa che egli ha il compito di parlare.

Leggi anche Tesina sul superuomo di Nietzsche

gli, camminando per questo sentiero si ritrova a parlare con il suo spirito di gravità: metà talpa, metà nano, metà storpio, il suo demonio e nemico capitale il quale gli dice: "oh Zarathustra tu scagliasti la pietra lontano, ma essa ricadrà su di te" Questa frase significa che per quanto l'uomo possa erigersi, per quanto la sua opera possa raggiungere altre vette, alla fine tutto deve ricadere.

Leggi anche Il pensiero di Nietzsche

Zarathustra non si arrende, il suo spirito è pieno di coraggio dice al nano che egli non conosce il suo pensiero abissale e che non potrebbe sopportarlo: solo quindi il pensiero abissale può sconfiggere lo spirito di gravità.
Il nano detto questo scende dalla sua spalla e Zarathustra si sente piu leggero . Egi adesso si trova di fronte a una porta carraia (che si chiama attimo): la porta carraia per sua natura è un punto di sutura , unisce 2 vie: esse simboleggia