Scuola eleatica e Parmenide

Appunto inviato da pkcolfer
/5

Appunti sulla scuola eleatica e sul suo fondatore Parmenide (1 pagine formato pdf)

SCUOLA ELEATICA E PARMENIDE

Scuola Eleatica.

Elea è una colonia greca situata in Campania, la scuola eleatica va alla ricerca di un essere unico, eterno e immobile da cui far derivare tutta la realtà.

SENOFANE E PARMENIDE

Senofane. È il creatore della scuola eleatica, è nato tra il 580 e il 565 a.

C., viaggiò a lungo per la Grecia. Criticò l'antropomorfismo cioè criticare la tendenza degli uomini di attribuire voci e sembianze umane agli dei. “Esiste un dio tutto”. Nega la pluralità ed per Senofane esiste un'unica divinità che lui chiama Dio tutto, cioè un dio che da origine a tutto l'universo.

Scuola eleatica, riassunto

Parmenide. È il fondatore della scuola eleatica, visse tra il 550 e il 450 a. C. , scrisse un'opera in versi dal titolo: “Intorno alla natura”. Due vie si aprono di fronte all'uomo
1. ALETHEIA sentiero verità
2. DOXA sentiero opinione
• Se uso il sentiero della verità si basa sulla ragione e porta a conoscere l'essere vero,mentre se uso il sentiero dell'opinione si basa sui sensi che danno una conoscenza apparente che varia da individuo a individuo, (conoscenza ingannevole). Mi portano al non essere.
La tesi fonda mentale di Parmenide è: “L'essere è e non può essere il non essere; Il non essere non è e non può essere”.
Zenone. Zenone di Elea fu scolaro e amico di Parmenide, nacque intorno al 489 a. C. Il metodo di cui Zenone si serve è quello della dialettica, la quale consiste nell'ammettere in via d'ipotesi l'affermazione dell'avversario, per ricavarne conseguenze che la confutano. Tale è il procedimento di Zenone, che ammette ipoteticamente la molteplicità e il mutamento per dimostrare l'assurdità.