Vita, opere e il metodo di Cartesio: riassunto

Appunto inviato da michi88
/5

Vita e opere di Cartesio e riassunto sulla "critica della cultura tradizionale" e "l'architetto della ragione" e Il metodo (4 pagine formato doc)

VITA, OPERE E IL METODO DI CARTESIO: RIASSUNTO

Prima metà del XVII secolo.

La Francia assume un ruolo centrale sia dal punto di vista politico, economico, linguistico, e nella moda. Si assiste anche alla fioritura di centri culturali e sebbene la maggior parte della popolazione sia analfabeta la cultura tende a diffondersi anche ai ceti meno elevati, grazie all’intervento di intellettuali gesuiti i quali grazie alla nuova riforma religiosa poterono aprire collegi e oratori. L’istituzione di nuove biblioteche si iniziò a diffondere anche alla bassa e media borghesia.

Cartesio: riassunto


CARTESIO MATEMATICO

Vita e opere di Cartesio.

Nasce a La Haye in Francia nel 1596. studierà diritto sino al 1618, quando insoddisfatto della preparazione ricevuta, poiché di stampo umanistico deciderà di abbandonare gli studi per dedicarsi alla vita militare iniziando così una vita di viaggi. A lui si deve la rappresentazione geometrica dei problemi algebrici mediante l’utilizzo di due assi cordinati. Nel novembre del 1619 a Ulm durante una pausa nella guerra dei trent’anni Cartesio si dedicherà ad elaborare una scienza mirabile attraverso un approfondita conoscenza di se stesso. Sebbene Cartesio fosse un sostenitore della teoria copernicana decise di non cercare lo scontro con le autorità ecclesiastiche decidendo di non pubblicare il suo trattato sulla luce.

Cartesio: riassunto del pensiero filosofico


CARTESIO, IL METODO

Nel 1637 estrarrà da questo trattato di fisica tre trattati(Diottrica, le Meteore, la geometria) che non affrontano apertamente la questione della mobilità della terra, dunque non comportano rischi con l’inquisizione, ma che danno comunque un idea sull’impostazione del metodo delle ricerche cartesiane. Questi vengono pubblicati con un introduzione : il discorso sul metodo, che avrà una circolazione autonoma. Nel 1641 pubblicherà le meditazioni sulla filosofia prima che contiene sia le obbiezioni formulate dai maggiori studiosi europei alle tesi sostenute da Cartesio sia le risposte del filosofo a tali obiezioni.
Muore a Stoccolma l’11 febbraio 1650.

Cartesio: riassunto della sua filosofia


CARTESIO, PENSIERO FILOSOFICO

La critica della cultura tradizionale. Nella prima parte del "discorso sul metodo" Cartesio nega l'utilità della cultura classica, così cara all'umanesimo per la risoluzione di problemi attuali. Per quanto riguarda la filosofia egli nota che essa non é stata finora in grado di arrivare a delle conoscenze certe. Egli inoltre critica anche la logica aristotelica che si preoccupa solo della vuota coerenza formale di sillogismi.
   Cartesio criticò anche le discipline matematiche mettendo in evidenza come le sue dimostrazioni appaiano superficiali e frutto del caso e rilevandone l'eccessiva frammentazione in vari ambiti: tutti aspetti che ne vanificano il decisivo ruolo di strumento per la conoscenza della realtà.
   Egli è dell’idea che si debba formulare un nuovo sistema di saperi che soppianti la scolastica, sostituendosi definitivamente come filosofia ufficiale del cristianesimo.