Il leveraged buy-out

Appunto inviato da emanu2005
/5

Definizione, storia e caratteristiche principali della particolare tecnica di acquisizione di aziende, di origine anglosassone (3 pagine formato pdf)

IL LEVERAGED BUY-OUT (LBO)


L’espressione Leveraged buy-out, la cui traduzione significa “acquisizione attraverso il debito”, costituisce una particolare tecnica di acquisizione di aziende, di origine anglosassone.



L’operazione può essere descritta come segue: una società, denominata “veicolo”, in molti casi appositamente costituita (newco), acquista i beni aziendali (asset acquisition) o la titolarità della partecipazione totalitaria o di mero controllo (stock acquisition) di un’altra società, società bersaglio o società target, utilizzando capitale acquisito prevalentemente a titolo di prestito che
verrà successivamente garantito mediante le azioni o i beni della società acquisita.



Nella maggior parte dei casi, si procede, in seguito alla fusione fra le società coinvolte.
In tal caso si è in presenza di un Merger Leveraged buy-out, il quale, a seconda delle caratteristiche della fusione, deve essere distinto fra Forward LBO che comporta l’incorporazione della target nella newco (fusione diretta) e Reverse LBO che consiste invece, nell’incorporazione della società veicolo nella società bersaglio.


Generalmente la società veicolo ha un capitale di molto inferiore al prezzo della società da acquisire; per questo i promotori dell’operazione provvedono a dotare la società dei capitali necessari per poter effettuare l’acquisizione. Tali capitali sono forniti da istituti di credito e/o società finanziarie specializzate, e solo in minor misura con apporto di capitale proprio.