Le entrate pubbliche

Appunto inviato da micina987
/5

Schema riassuntivo sulle entrate pubbliche dello Stato (2 pagine formato doc)

ENTRATE PUBLICHE: insieme delle risorse che lo stato si procura per far fronte alle spese pubbliche ENTRATE PUBLICHE: insieme delle risorse che lo stato si procura per far fronte alle spese pubbliche Imposte Ricorso al debito pubblico (è usato solo in casi eccezionali, finanza straordinaria) Emissione di moneta (lo Stato non emette più moneta ->sovranazionalità) CLASSIFICAZIONE ENTRATE PUBBLICHE Punto di vista economico: originarie e derivate.
Originarie= dal patrimonio dello Stato o enti pubblici per attività svolte in campo economico (es. impresa pubblica). Derivate= prelevamenti coattivi di risorse (imposte, tasse, contributi, imposte speciali).
Giuridico: entrate di diritto privato e di diritto pubblico. Diritto privato= regolate da norme del diritto privato. Diritto pubblico= norme di diritto pubblico e lo stato preleva esercitando la sua potestà d'imperio (entrate tributarie) Contabile: ordinarie e straordinarie. Ordinarie dipendono da cause permanenti (entrate originarie e tributarie). Straordinarie saltuariamente in relazione a nuvoe e impreviste spese non sostenibili con le entrate ordinarie PATRIMONIO DEGLI ENTI PUBBLICI I beni pubblici costituiscono il patrimonio che lo stato e enti pubblici possiedono a titolo di proprietà e da cui provengono le entrate originarie. Beni Demaniali e Beni Patrimoniali. Beni Demaniali: sono inalienabili e imprescrittibili Demanio necessario: beni che possono appartenere SOLO allo Stato(demanio marittimo,idrico,militare) Demanio accidentale: beni che soddisfano interessi pubblici e privati, diventano demaniali se posseduti da stato o enti pubblici (es. stradale,ferroviario,storico,artistico,culturale,..) Beni Patrimoniali: posseduti dallo Stato e enti pubblici a titolo di proprietà privata Beni patrimoniali indisponibili: possono essere venduti o sottratti al loro impiego rispettando le norme del diritto privato(foreste,miniere,cave,torbiere,beni militari,…) Beni patrimoniali disponibili: liberamente venduti se gli enti pubblici lo ritengono opportuno patrimonio mobiliare (denaro, utensili) patrimonio fondiario ed edilizio (immobili posseduti a titolo di proprietà privata) PREZZI PRIVATI - PUBBLICI - POLITICI Il prezzo è il corrispettivo pagato dai cittadini per beni e servizi forniti e venduti dallo Stato e enti pubblici Prezzo Privato: copre costi di produzione assicurando un profitto. Lo stato agisce in condizioni di concorrenza (es. prodotti agricoli, di industrie pubbliche concorrenziali con quelle private) Prezzo Publico: l'ente agisce in condizioni di monopolio e determina il prezzo-corrispettivo pari ai costi di produzione (es. ferrovie, erogazione elettrica, aziende stradali) Prezzo Politico: quando il corrispettivo richiesto è inferiore al costo di produzione. Praticato dallo stato per favorire la produzione di determinati beni o servizi (aziende di trasporto urbano) Tariffa: corrispettivo per uso o godimento di un bene pubblico o di un servizio da destinare alla vendita, prodotto in sit