Coefficiente di dilatazione

Appunto inviato da meghele
/5

Relazione su un esperimento circa il coefficiente di dilatazione.(2 pagine, formato word) (0 pagine formato doc)

Untitled RELAZIONE SU ESPERIMENTO COEFFICIENTE DI DILATAZIONE Ambito generale:studio dei fluidi Obiettivo:esaminare la variazione di volume di un fluido in funzione della variazione di temperatura.
Descrizione del materiale: -beuta (PORTATA=525CM^3;SENSIBILITA'=1CM^3) -termometro (PORTATA=110°C;SENSIBILITA'=1°C) -calibro(PORTATA=12CM;SENSIBILITA'=0,01CM) -acqua colorata -tappo con tubicino di vetro e termometro inseriti -cilindro graduato (PORTATA=100CM^3;SENSIBILITA'=1CM^3) -acqua PRIMA PARTE:LIQUIDO La beuta contenente acqua colorata di volume 525+-2cm^3 ?appata da un tappo con inseriti un tubicino(diametro 0,50 +- 0,01cm) ed un termometro.Abbiamo guardato sul termometro la temperatura dell'acqua:10+-1°C.Abbiamo immerso la beuta in acqua calda, inizialmente il livello di acqua scende per la dilatazione del vetro(apparente).La temperatura dell'acqua aumenta e di conseguenza il volume:lo notiamo dall'alzarsi del livello di essa nel tubicino. Dopo essere arrivata a 50°C ?umentata di 14,2+-0,1cm ;abbiamo fatto i seguenti calcoli: r=d/2=0,25cm variazione di volume(AV)=r*r*3,14*h=0,25*0,25*3,14*14,2=2,8cm^3 variazione di temperatura(AT)=Tf-Ti=(50-10)°C=40°C COEFFICIENTE DI DILATAZIONE VOLUMETRICA:L'AUMENTO DI VOLUME DI UN CORPO ALL'AUMENTARE DI 1°C PER 1CM^3 DI QUELLA SOSTANZA.
AV per 1°C per 525cm^3=AV/AT=2,8/40=0,07cm^3*°C^-1 AV per 1°C per 1 cm^3=0,07/525=0,00013cm^3/cm^3*°C=1,3*10^-4°C^-1 SECONDA PARTE:GAS Una beuta contiene aria di volume 300+-1cm^3 ed ?appata da un tappo con inseriti un tubicino ed un termometro.Il tubicino ?ollegato ad un altro ,inserito in un'altra beuta contenente acqua e con un tappo in cui ?nserito quest'ultimo ed un altro tubicino curvo collegato ad un cilindro graduato. Abbiamo guardato sul termometro la temperatura dell'aria:Ti=20+-1°C.Abbiamo immerso la beuta in acqua calda,notiamo che con l'aumentare della temperatura, dal tubicino curvo esce l'acqua contenuta nella seconda beuta nel cilindro graduato. Dato che il volume di acqua nel cilindro graduato ?5+-1cm^3 si pu?re che equivale al AV dell'aria. Tf=57+-1°C AT=Tf-Ti=(57-20)°C=37°C AV per 1°C per 1cm^3=65/300*37=0,0058cm^3/cm^3*°C=5,8*10^-3 °C^-1 OSSERVAZIONI: -PER ESPANSIONE DEL VOLUME DELL'ARIA ALL'AUMENTARE DELLA TEMPERATURA, IL VOLUME DI ACQUA NEL CILINDRO E' UGUALE ALL'AUMENTO DI VOLUME DELL'ARIA. -NEI FLUIDI LA DILATAZIONE VOLUMETRICA E' CIRCA 10 VOLTE PIU' PICCOLA RISPETTO AI GAS E NEI SOLIDI E' ANCORA MINORE RISPETTO AI FLUIDI. - K=AV/AT*Vi AV=K*AT*Vi VF=Vi+AV VF=Vi+K*AT*Vi VF=Vi(1+K*AT) CONCLUSIONE: AV E' DIRETTAMENTE PROPORZIONALE AL VOLUME INIZIALE ,AT,K CHE E' LA COSTANTE DI PROPORZIONALITA' CORRISPONDENTE ALLA DILATAZIONE VOLUMETRICA.