Energia termica: esempi e definizione

Appunto inviato da dot
/5

Descrizione di un esperimento sul moto dell'energia termica: esempi e definizione di fisica (0 pagine formato doc)

ENERGIA TERMICA: ESEMPI E DEFINIZIONE

Relazione di fisica sull'energia termica.

L'ultimo argomento trattato in fisica riguarda l'energia termica. Per affrontarlo abbiamo condotto un esperimento allo scopo di ricavare la relazione che sussiste tra tale grandezza e la variazione di temperatura che essa produce su un corpo. Le grandezze in gioco in questo esperimento sono: L'energia termica (Q), misurata in unità arbitrarie (u.a.); poiché le riflessioni sull'unità di misura si possono fare solo dopo aver svolto l'esperimento, abbiamo dovuto trovare una grandezza facile da misurare e con qualche attinenza con la nostra. Una può essere il tempo (t), perché abbiamo capito che sono direttamente proporzionali attraverso alcune considerazioni.
Infatti mantenendo costanti tutte le altre grandezze si può pensare che all'aumentare del tempo aumenta anche l'energia termica introdotta, quindi con tempo doppio avremo energia termica doppia.

Approfondisci

ENERGIA TERMICA DEFINIZIONE SEMPLICE

La temperatura (T), misurata in gradi centigradi (°C); L'assunzione dei dati si è svolta attraverso il computer che riesce ad ottenere misurazioni precise eliminando di molto gli errori. L'apparato strumentario è formato da : n° 3 vasi Dewar ; il vaso Dewar è uno speciale contenitore termo-isolato, ossia che isola termicamente l'ambiente interno da quello esterno. E' costituito da un vaso di plastica al cui interno è inserito un contenitore di vetro. Nello spazio tra i due recipienti è stato praticato il vuoto; inoltre la parte interna del primo e quella esterna del secondo sono rivestite da una vernice riflettente. Tutti questi accorgimenti sono stati presi per far si che il calore non si disperda. Sul coperchio del vaso ci sono due boccole in cui sono inseriti degli elettrodi. Al loro termine ha posto una resistenza, ossia un filetto di nichelcromo in cui l'energia elettrica si trasforma in energia termica, seguendo lo stesso principio delle lampadine.

Energia termica e calore: appunti di fisica

ENERGIA TERMICA FISICA

Al centro del coperchio c'è un'apertura ricoperta da una guaina di plastica in cui verranno introdotte le sonde. Il vaso Dewar si completa con l'inserimento di un agitatore, che deve essere sempre mantenuto in moto, poiché grazie a questo strumento si può distribuire l'energia termica all'interno del contenitore. n° 1 generatore, che produce energia elettrica. Essa viene trasportata al vaso Dewar attraverso dei fili che entrano nelle boccole presenti sul coperchio del primo. n° 3 sonde, che inserite nell'apertura centrale del vaso Dewar rilevano la temperatura presente in esso e la trasmettono al computer. 900 g di acqua; se ne inseriscono 200 g nel primo vaso, 300 g nel secondo e 400 g nel terzo. Disegno dell'apparato strumentale.

Energia meccanica ed energia termica: esempi

COS'E' L'ENERGIA TERMICA

Descrizione dell'esperimento. Per prima cosa bisogna far si che le sonde misurino la temperatura allo stesso modo e come un termometro normale. Per far ciò si collegano al computer e si mettono in un recipiente riempito d'acqua assieme ad un termometro normale. Se il valore contrassegnato su quest'ultimo corrisponde a quello riportato dal calcolatore, allora le sonde vanno bene. Se invece danno misure diverse, allora bisogna ridare al computer una scala su cui basarsi. Sapendo che l’acqua si solidifica a 0 gradi, si inseriscono le sonde in un recipiente contenente del ghiaccio e si dice al computer la temperatura. Lo stesso procedimento si fa mettendole in una pentola piena di acqua che bolle, costatando, però, che la temperatura è di 100 gradi.