Il magnetismo ed il teorema di Gauss

Appunto inviato da homer83
/5

In un campo magnetico il teorema di Gauss afferma che il flusso attraverso una superficie chiusa è uguale zero perché le linee di forza di campo sono sempre chiuse, non è possibile isolare un polo dall’altro. File approfondito di spiegazione del teorema (0 pagine formato doc)

MAGNETISMO IL MAGNETISMO 1.
Cosa afferma, e come può essere dimostrato il teorema di Gauss per il campo magnetico? In un campo magnetico il teorema di Gauss afferma che il flusso attraverso una superficie chiusa è uguale zero perché le linee di forza di campo sono sempre chiuse, non è possibile isolare un polo dall'altro. Quindi il numero delle linee di forza entranti nella superficie è uguale al numero delle linee di forza uscenti, allora la sommatoria delle linee entranti ed uscenti è uguale a zero. 2. Quali proprietà delle linee di forza permettono di distinguere fra loro le linee di campo elettrico da quelle di campo magnetico? Mentre le linee di forza del campo elettrico sono aperte, quelle del campo magnetico sono chiuse. Si ricongiungono uscendo dal polo Nord e rientrando in quello Sud.
3. Come si può verificare che il campo elettrostatico è conservativo? Cosa si può dire del campo magnetico? Si definisce campo conservativo un campo in cui la circuitazione è uguale a zero. Il campo elettrico è conservativo in quanto la sommatoria dei lavori di una carica prodotti lungo un percorso chiuso attorno ad una carica è zero. In un campo magnetico la circuitazione è pari al prodotto tra la permeabilità magnetica e l'intensità di corrente. Ci sono però tre casi particolari in cui la circuitazione è uguale a zero: Quando la corrente è nulla Quando il percorso non è concatenato 3. Quando la sommatoria delle cariche è uguale a zero. 4. Scrivere e spiegare la legge di Biot-Savart. La prima riguarda il modulo del Campo Magnetico prodotto da un filo rettilineo percorso da corrente, la seconda quello di una spira, la terza quello di un solenoide. Questa legge dimostra che il modulo del campo magnetico in generale è direttamente proporzionale alla corrente passante per il conduttore, sia esso un filo, una spira, o un solenoide. Il resto dipende dalla geometria del sistema. La legge riguardante il modulo del campo magnetico prodotto da un filo rettilineo percorso da corrente definisce che la permeabilità magnetica e l'intensità di corrente sono direttamente proporzionali al modulo suddetto. Invece la distanza dal filo è indirettamente proporzionale al modulo del campo suddetto. 5. Com'è definito il momento di una forza rispetto ad un punto? A cosa serve. Il modulo del momento di una forza rispetto ad un punto è definito come il prodotto tra la distanza del punto di applicazione della forza, il punto attorno a cui ruota il sistema ed il seno dell'angolo compreso tra la forza e il prolungamento del segmento congiungente il centro e il punto di applicazione. La direzione è perpendicolare al piano ed il verso è entrante se la direzione della forza è in senso orario. Il momento di una forza serve a stabilire il modo in cui il corpo ruota (in senso orario o antiorario). 6. Ricavare l'equazione dimensionale per la permeabilità magnetica del vuoto? 7. Scrivere e spiegare la legge che permette di calcolare l'interazione tra due fili percorsi da corrente? In questa f