Onde elettromagnetiche e le 4 equazioni di Maxwell

Appunto inviato da albicasa91
/5

Descrizione della natura e caratteristiche delle onde elettromagnetiche e analisi delle 4 equazioni di Maxwell e il modo in cui Maxwell stesso risolse il "paradosso di Ampere" (7 pagine formato doc)

EQUAZIONI DI MAXWELL

Maxwell: le 4 equazioni e le onde elettromagnetiche.

Bastano 4 equazioni per spiegare il comportamento del campo elettrico E e del campo magnetico di induzione B, quando sono statici, ossia non variano nel tempo. (non sono necessariamente uniformi; l'importante è che il loro valore in un punto non cambiano).
Nel 1873 Maxwell pubblicò un'opera in cui introduce 4 equazioni, dette equazioni di Maxwell, che descrivono il comportamento dei campi elettrici e dei campi magnetici variabili nel tempo e che mettono in evidenza il legame fra i due campi (per cui si inizia a parlare di campo elettromagnetico).
La corrente di spostamento ed il paradosso di Ampère
Se il flusso magnetico variabile crea un campo elettrico, può un flusso elettrico variabile crare un campo magnetico, la cui sorgente è la corrente elettrica?
La risposta è SI e Maxwell introduce la corrente di spostamento (corrente = sorgente di B) partendo dal flusso elettrico per spiegare il paradosso della circuitazione magnetica di Ampère.

Onde elettromagnetiche: definizione, tipologie e caratteristiche

LE EQUAZIONI DI MAXWELL E LE ONDE ELETTROMAGNETICHE: RIASSUNTO

Si prenda in esame un circuito formato da un generatore in alternata e da condensatore di capacità C, le cui armature sono a distanza d. Chiudendo l’interruttore si ha passaggio di corrente elettrica (con creazione di un campo magnetico).
Considera la circuitazione magnetica lungo 3 curve chiuse, concatenate al circuito:
•    la curva A, coincidente con la linea di forza,sopra il condensatore
•    la curva C, coincidente con la linea di forza,sotto il condensatore
•    la curva B all’interno del condensatore, dove non c’è nessun filo elettrico, ma solo il campo E fra le due armature.
Campo elettrico E, Campo magnetico B, Campo em EB, ONDE em.
Nel 1870 Maxwell ipotizza l'esistenza delle onde em, come risultato del legame esistente fra il campo elettrico ed il campo magnetico, ma muore prima della prova di esistenza delle onde em ad opera di Hertz tramite  il risonatore di Hertz, 1888.
Le onde em sono, da questo momento molto studiate.

Righi ed il suo allievo Marconi le utilizzano per le trasmissioni a distanza mediante onde radio, le quali sono solo una parte dello spettro em.
Oggi gli utilizzi tecnologici della radiazione em son così diffusi che non ci facciamo caso: radio, televisione, cellulari, radar, forno a microonde, radiografie,…