Onde elettromagnetiche: definizione, tipologie e caratteristiche

Appunto inviato da giuliaperovich
/5

Riassunto sulle onde elettromagnetiche: definizione, tipologie e caratteristiche (4 pagine formato doc)

ONDE ELETTROMAGNETICHE: DEFINIZIONE, TIPOLOGIE E CARATTERISTICHE

Un’ONDA è una perturbazione che si propaga senza trasporto di materia (ciè energia che si propaga attraverso la materia senza che i corpi si spostino apprezzabilmente dalla loro posizione).
Il MOTO ONDULATORIO è una forma di trasmissione di energia.
Le GRANDEZZE FISICHE che caratterizzano un’onda sono:la velocità di propagazione (v),la lunghezza d’onda e la frequenza.
LUNGHEZZA D’ONDA:è la distanza tra due creste(gole) successive.

Essa dipende dal mezzo di  popagazione e dalla frequenza della sorgente che pulsa all’interno del mezzo.
FREQUENZA D’ONDA:(f)è il numero di creste(gole)che passano in un dato punto della superficie in un secondo.
E’ una grandezza scalare  che si misura in Hz. Dipende dal ritmo di pulsazione della sorgente ossia è la frequenza della sorgente e on dipende dal mezzo di trasporto.

Cosa sono le onde elettromagnetiche

ONDE ELETTROMAGNETICHE: CARATTERISTICHE

Il PERIODO T di un’onda è l’intervallo di tempo che intercorre tra il passaggio
 di due creste da uno stesso punto della superficie ed è il reciproco della frequenza.
La relazione fra periodo e frequenza è:    T= 1/f    
Oppure: è l’intervallo di tempo necessario all’onda
per perocorrere una distanza pari alla lunghezza d’onda.
V= spazio percorso (lambda)/T=spazio percorso(lambda)*f
(la v dipende dal mezzo di propagazione)
lambda=v/f=v*T
L’AMPIEZZA D’ONDA rappresenta il massimo sopostamento delle molecole del mezzo dalla loro posozione di equilibrio. Essa dipende in modo proporzionale dall’energia trasportata dall’onda.
Rispetto alla direzione di vibrazione delle particelle e a quella di progpagazione dell’onda distinguiamo onde LONGITUDIANLI:le cui vibrazioni avvengono lungo la direzione di propagazione dell’onda;
TRASVERSALI:le cui vibrazioni avvengono in direzione perpendicolare a quella di propagazione dell’onda.

Onde elettromagnetiche: caratteristiche

ONDE ELETTROMAGNETICHE FISICA RIASSUNTO

Rispetto alla forma geometraica distinguiamo le onde:
SFERICHE:caratterizzato da fronti d’onda che coincidono con superfici sferiche
concentriche attorno alla sorgente
CIRCOLARI:fr.d’onda che coincidono con circonf. Concentriche attorno alla sorgente.
PIANE:caratt. da fr.d’onda che coincidono con piani fra loro paralleli
RETTILINEE:caratt  da fr.d’onda che sono linee parallele
(fronte d’onda:insieme dei punti raggiunti contemporaneamente dalla perturbazione)
La FORMA GEOMETRICA dell’onda dipende dal tipo di sorgente che la produce.

Onde elettromagnetiche: propagazione delle onde e oscillazioni forzate

COME SI FORMANO LE ONDE ELETTROMAGNETICHE

Onde Meccaniche:necessitano di un mezzo di propagazione
ELETTROMAGNETICHE:si propagano in assenza di un mezzo e possono essere solamente trasversali.
RIFLESSIONE DI UN’ONDA:quando un’onda incontrando un
 ostacolo cambia la direzione o il verso del suo movimento di propagazione.
Più modifichiamo la superficie da piana a curva più le onde assumono
 una direzione diversa da quelle incidenti.
LEGGI DELLA RIFLESSIONE:
1)il raggio del’onda incidente,
la normale alla superficie di riflessione e il raggio dell’onda riflessa giacciono sullo stesso piano
2)l’angolo di incidenza e l’angolo di riflessione sono uguali
RFRAZIONE DI UN’ONDA:quando un’onda attraversa in
 diurezione obliqua,la superficie di separzione di due mezzi in cui
 si propaga con velocità diverse(es dell’acuqa con il gradino all’interno
:la v è maggiore quando l’acua è più profonda vale a dire la lunghezza d’onda
 è proporzionale alla velocità.)