Pendolo classico e pendolo elastico

Appunto inviato da pipdepip
/5

Appunti relativi a due esperimenti di laboratorio (8 pagine formato doc)

Obiettivi: Gli obiettivi che ci siamo posti in questo esperimento sono stati: 1° quello di dimostrare la dipendenza tra il periodo del moto oscillatorio del pendolo classico, che ricordiamo è il tempo necessario ad un punto materiale per compiere un’intera oscillazione, e la lunghezza del filo.
2° quello di verificare che l’energia potenziale gravitazionale del pendolo nel punto di elongazione massima, sia uguale all’energia cinetica presente nel centro di oscillazione: ovvero che valga la relazione 1/2mv2 = mgh. Apparato sperimentale: Come apparato sperimentale avevamo a nostra disposizione: - un’asta verticale di metallo estensibile; - due morsetti, uno, situato alla base, fissava l’asta verticale al tavolo, l’altro posto nell’estremità opposta, serviva da supporto all’asticella alla quale era attaccato lo spago..