Tipi di energia: riassunto

Appunto inviato da giacomixxx
/5

Riassunto sui vari tipi e forme di energia: energia gravitazionale, energia chimica, energia elastica, energia statica, energia nucleare, energia cinetica, energia termica, energia elettrica, energia sonora, energia solare, energia radiante o luminosa, energia di attivazione, energia di legame, energia eolica ed energia idraulica (3 pagine formato doc)

TIPI DI ENERGIA: RIASSUNTO

Alcuni tipi di energia.

Energia Gravitazionale. Qualunque corpo materiale immerso nel campo gravitazionale generato da un altro corpo materiale possiede una certa energia potenziale gravitazione il cui valore dipende dalla posizione dei due corpi nello spazio. L’energia potenziale gravitazionale dipende dall’altezza cui si trova l’oggetto, tanto più in alto si trova tanta più energia possiede.
Energia Chimica. Quando l’energia irradiata dal sole raggiunge la terra produce effetti diversi; per esempio si trasforma in energia termica o in energia chimica attraverso la fotosintesi clorofilliana. L’energia chimica è presente in ogni sostanza ma specialmente nelle molecole organiche, cioè cibi e combustibili.
Questa sostanze prodotte nella fotosintesi bruciano.

Energia: significato in fisica

TIPI DI ENERGIA RINNOVABILE

Energia Elastica. E’ una forma di energia elettromagnetica anche l’energia elastica. E’ posseduta da corpi elastici come molle, legni, fogli di gomma, lamine metalliche, ecc. L’energia elastica dipende dalla capacità di un corpo di allungarsi e di comprimersi.
Energia Statica. E’ l’energia presente nello spazio in cui si avverte l’effetto di una carica magnetica o elettrica. L’energia statica è l’energia elettrica posseduta da un corpo “inquieto”
Energia Nucleare. Energia che si produce nella fissione o fusione di nuclei atomici. È un’energia che si sviluppa in ordinario processo di combustione o in reazioni chimiche.

Energia chimica: definizione ed esempi

TIPI DI ENERGIA POTENZIALE

È stata utilizzata per la realizzazione della bomba atomica. La quantità di
energia che si può ricavare dal nucleo atomico, infatti, è notevolmente maggiore di quella che si ottiene in trasformazioni chimiche quali la combustione. Un reattore nucleare è un impianto dove una reazione nucleare a catena viene iniziata, mantenuta e controllata in modo che il rilascio di energia avvenga gradualmente. Servono principalmente per la produzione di energia elettrica.
Energia Cinetica. È l’energia che un corpo possiede in conseguenza del suo moto, cioè una forma di energia posseduta da un corpo in movimento. L’energia cinetica (E) dipende dalla massa del corpo (M) e dalla sua velocità al quadrato (V2), secondo la formula E = MV2. Più un corpo è veloce maggiore è l’energia cinetica che possiede.

Le fonti di energia: riassunto

TPI DI ENERGIA FISICA

Energia Termica. È una forma di energia cinetica dovuta al moto delle molecole che compongono un corpo. Più un corpo è caldo più energia possiede e più le sue molecole si muovono. L’energia termica è una fonte di energia rinnovabile. È la fonte di energia meno pregiata specialmente se è a bassa temperatura. Il calore di un sistema a temperatura ambiente non può, infatti, essere utilizzato proficua mente per produrre lavoro meccanico. Si può trasmettere per conduzione nei solidi, per convenzione nei fluidi, per irraggiamento nei gas e nel vuoto.
Energia Elettrica. Si produce mediante la trasformazione di altre forme di energia. Data la varietà delle fonti il processo di conversione richiede tecnologie complesse. L’elettricità è usata quasi in tutte le cose. I vantaggi di immagazzinare questa energia, infatti, sono numerosi: può essere trasportata facilmente, serve ormai in tutti i campi ed è facile da controllare. È fondamentale per il mantenimento del tenore di vita nei paesi industrializzati ed è indispensabile per i paesi in via di sviluppo.