Controllo nervoso e umorale del sistema cardiocircolatorio

Appunto inviato da sassy18
/5

Appunti sui seguenti argomenti: regolazione della gittata cardiaca, controllo locale del flusso di sangue, controllo centrale, azione del Sna su cuore e circolazione, integrazione con risposte cortico-ipotalamiche, controllo ormonale (5 pagine formato doc)

E’ essenziale che il cuore sia in grado di adeguare la sua attività alle richieste dell’organismo.
Quando viene svolto un lavoro muscolare pesante, la quantità di sangue pompata dal cuore (gittata cardiaca) può aumentare fino a circa quattro volte il valore di riposo. L’aumento della gittata cardiaca può essere indotto sia da variazioni del volume di sangue pompato a ogni sistole (gittata sistolica), sia da un aumento della frequenza cardiaca. Il cuore è in grado di modificare la gittata sistolica sia in modo autonomo (regolazione intrinseca) sia in seguito all’azione del SNA (regolazione estrinseca). La regolazione intrinseca riguarda la forza di contrazione cardiaca, i sistemi orto- e parasimpatico sono in grado di regolare la contrattilità e la frequenza di battito del cuore.
- regolazione intrinseca -> nel muscolo cardiaco la forza di contrazione sviluppata dipende dalla lunghezza delle fibre muscolari prima dell’avvio della contrazione. Entro certi limiti, lo stiramento del muscolo determina un aumento della forza di contrazione, uno stiramento eccessivo ne causa invece una diminuzione.