La conquista normanna: riassunto

Appunto inviato da luna2781
/5

La conquista normanna: riassunto sull'invasione dei normanni in Italia e i normanni in Inghilterra. Riassunto del capitolo IV (La conquista normanna) del libro "Ambiente, conflitto e sviluppo: le Isole Britanniche nel contesto globale" (9 pagine formato doc)

CONQUISTA NORMANNA: RIASSUNTO

La conquista normanna.

Nel IX secolo i guerrieri Vichinghi cominciarono a compiere incursioni sulle coste francesi. Nel  911 franco Carlo il Semplice nominò il capo vichingo Rollone duca di Normandia. I normanni non furono sudditi docili nonostante assunsero come lingua ufficiale il francese. Il loro potere continuò ad espandersi: invasero la Renania e conquistarono l'Italia meridionale con la presa di Bari. L 'altra grande conquista normanna fu ad opera di Guglielmo che  aspirava al trono d'Inghilterra.
Allo stesso trono aspirava anche Aroldo conte del Wessex. Alla morte di Edoardo il Gran Consiglio non tenne conto delle pretese di Guglielmo ed elesse re Aroldo.

I normanni: riassunto


INVASIONE DEI NORMANNI IN ITALIA

Immediatamente Guglielmo invase l'Inghilterra ma venne ostacolato da venti contrari. Tuttavia riuscii a sbarcare in Inghilterra poiché Aroldo era impegnato a respingere un’ invasione Norvegese a Nord. L'esercito di Guglielmo iniziò subito a saccheggiare e soprattutto a massacrare la popolazione. Lo stesso Aroldo venne ucciso da una freccia normanna. Guglielmo marciò su Londra e venne eletto re d'Inghilterra il giorno di Natale del 1066. Mentre la cerimonia aveva luogo il suo esercito massacrava qualunque inglese si trovava sulla strada.
Inizialmente sembrava che Guglielmo intendesse creare uno Stato d'uguaglianza; infatti offrì posti di responsabilità sia ai normanni che agli anglosassoni. Ma gli anglosassoni lo odiavano è perciò insorsero ripetutamente. Guglielmo quindi iniziò ad espropriare le terre agli anglosassoni per assegnarle ai normanni.

Vichinghi in Italia: origine e significato


I NORMANNI IN INGHILTERRA: RIASSUNTO

I normanni introdussero in Inghilterra il feudalesimo, costruirono numerosi castelli da prima semplici costruzioni in legno più tardi rifatti in pietra e uscivano dai castelli solo per compiere spedizioni punitive e massacrare la popolazione.
I normanni consideravano l'Inghilterra una fonte di risorse da sfruttare. L'impero normanno era esteso, dal confine scozzese ai Pirenei, ma questo non era sinonimo di forza ma al contrario di debolezza. Infatti nel 1204 venne imposto ai feudatari di scegliere se possedere terra in Inghilterra o in Francia. La presenza normanna in Inghilterra non superò mai 25.000 individui per lo più costituita da guerrieri con poche donne al seguito quindi erano assai frequenti i matrimoni o le  relazioni con donne anglosassoni.
Una rivoluzione importante si ebbe nel campo della comunicazione dove i documenti divennero di uso comune e si diffuse l'alfabetizzazione.

I normanni: riassunto


I NORMANNI: RIASSUNTO

Il Domesday Book. Il primo fondamentale documento di registrazione e controllo fu il Domesday Book. Si tratta di un documento registrato nei più minimi dettagli conservato a Londra.
Il documento si articola in due volumi: il più piccolo (Little Domesday Book) che descrive l’Essex, i Norfolk e il Suffolk, e il più grande (Great Domesday Book) che descrive il resto dell'Inghilterra. L'opera non reca alcun titolo , ma questo nome gli fu attribuito per il suo carattere estremamente dettagliato.