Geografia sociale: appunti e definizione

Appunto inviato da kalanis
/5

la geografia sociale in Italia e in Francia, differenze tra geografia sociale e tradizionale, concezioni di spazio, concetto di regione, le teorie sociali, la ricerca empirica (25 pagine formato doc)

GEOGRAFIA SOCIALE DEFINIZIONE

Italia e Francia sono leggermente indietro rispetto al resto del mondo riguardo la geografia sociale (infatti non esistono testi).

Cos’è la geografia sociale? Normalmente si definisce una disciplina tra le geografia e la sociologia. Quindi una disciplina che si occupa dal rapporto tra società e ambiente (spazio). Anche se la risposta sempre semplice, questo binomio porta con sé una serie di problemi concettuali (es. per la geografia tradizionale “spazio” è diverso)
Esempio: la fisica newtoniana (che mi serve per dare spiegazione a un accadimento naturale) non mi serve più se devo studiare un fenomeno sociologico (es. una coda alla posta!).
Quindi una scienza naturale non può servire per una scienza sociale e viceversa (perché sono ontologicamente diverse!).

Geografia culturale: definizione


GEOGRAFIA SOCIALE IN ITALIA

Lo spazio come prodotto sociale: come la società interagisce con lo spazio? Esiste una gamma di fenomeni vastissima! (- in senso materiale : piano regolatore di Firenze, quali scelte la società compie quando decide di comportarsi in un modo invece di un altro? - in senso astratto: organizzazione del territorio, le carte geografiche, regionali etc.. cioè operazioni di proiezioni di progetti operativi. In questo senso però l’astrazione diventa concreta quando la società accetta e integra, basta pensare alla carta dell’Italia)
La geografia sociale decostruisce i prodotti finali per vedere il procedimento che è stato usato per arrivare ad essi (come si è arrivati a definire i confini italiani?)
La geografia sociale studia anche la percezione dello spazio, perché i valori simbolici che noi attribuiamo allo spazio sono fenomeni che condizionano il nostro agire, quindi arriviamo anche a conseguenze fisiche naturali.

Geografia e turismo: appunti


GEOGRAFIA SOCIALE E CULTURALE

Sono 3 gli ambiti problematici trattati dalla geografia sociale:
- come sono organizzate le società dal punto di vista della gestione dello spazio materiale su cui sono insediate? (come funzionano, le dinamiche, le logiche, anche per prevedere cose future. Es. il termovalorizzatore, verrà fatto o no? Dove? Qual è la logica sui cui si deciderà? L’impatto sanitario e gli interessi locali e amministrativi? Perché in altre città il termov. è posizionato diversamente?…)
- come si differenziano le società dal punto di vista della gestione delle risorse territoriali? (importante l’approccio comparativo, come fa la geografia tradizionale)
- quale ruolo gioca la concreta gestione dello spazio materiale all’interno delle logiche organizzative? (es. conflitti di interessi sulla realizzazione del polo uni e il trasferimento di alcune strutture dal centro di Firenze a Novoli, questa decisione è il risultato di scelte, lotte, scontri… attraverso le quali alcuni soggetti sociali hanno affrontato la questione poi accettato).

 

Geografia umana, appunti