Energia nucleare: spiegazione

Appunto inviato da aradis
/5

Breve relazione sull'energia nucleare nelle sue varie forme e conseguenze sull'ambiente e spiegazione del principio dell'energia nucleare basato sulla teoria elaborata da Albert Einstein (3 pagine formato doc)

ENERGIA NUCLEARE: SPIEGAZIONE

Il nucleare e le sue conseguenze - Fin dalle rivoluzioni industriali le fonti di energia utilizzate sono state varie, alcune inquinanti come il petrolio e altre quasi del tutto pulite come il gas naturale,ma dal 1970 è in uso una nuova fonte di energia: l’energia nucleare, estremamente inquinante ma anche molto economica.
L’energia nucleare non è utilizzata solo per produrre energia in modo pacifico ma anche per creare delle potentissime armi nucleari.

Approfondisci: Albert Einstein: biografia e scoperte

Il principio dell’energia nucleare - Il principio dell’energia nucleare si basa sulla teoria elaborata dallo scienziato Albert Einstein secondo la quale è possibile trasformare la materia in energia.


Esistono due tipi di reazione nucleare con cui è possibile creare energia: la fissione e la fusione nucleare.
La fissione nucleare, che è quella utilizzata nelle centrali termoelettriche, utilizza l’uranio-235 che viene bombardato con dei neutroni provocandone la divisione in più frammenti detti prodotti della fissione e la trasformazione di una piccola parte di massa in una quantità enorme di energia manifestata sotto forma di calore ed energia cinetica.
Questa rottura provoca anche la formazione di altri neutroni che a loro volta colpiscono altri atomi provocando una reazione a catena.

L'energia nucleare: riassunto

ENERGIA NUCLEARE: SPIEGAZIONE SEMPLICCE

L’altro tipo di reazione nucleare è detta fusione e consiste nell’ unione di atomi di idrogeno per formare un atomo di elio con una relativa trasformazione di una piccola parte di massa in energia termica e cinetica.Questo tipo di rezione avviene solo nelle stelle,non si è ancora riusciti a riprodurla sulla Terra a scopi pacifici a causa delle elevatissime temperature che sarebbe necessario riprodurre.
In una centrale nucleare si produce una quantità enorme di energia con una minima quantità di uranio le cui miniere sulla Terra sono tantissime. Ma in realtà gli svantaggi dell’uso dell’energia nucleare sono di gran lunga maggiori dei vantaggi, quello più grave è il problema delle scorie nucleari.

Saggio breve sull'energia nucleare: pro e contro

ENERGIA NUCLEARE: PRO E CONTRO

Nel nucleo di ogni atomo sono presenti delle particelle: i neutroni, di carica neutra e i protoni, di carica positiva; Anche se particelle di carica uguale si respingono, i protoni rimangono dentro il nucleo grazie all’energia di legame che non permette loro di fuoriuscirne. Questa forza però viene meno quando negli atomi è presente una grande quantità di protoni, il nucleo è quindi instabile e per cercare una stabilità espelle delle particelle dette radiazioni nucleari.Ci sono diversi tipi di radiazioni:
• Alfa, sono le meno dannose per l’uomo e possono essere fermate semplicemente da un vestito o da un foglio di carta.
• Beta, sono più potenti delle radiazioni alfa e possono provocare delle ustioni alla pelle che si inscurisce e muore molto velocemente.
• Gamma, sono veri e propri raggi di energia che attraversano lo strato cutaneo e modificando il dna provocano il cancro.

Energia nucleare: riassunto e definizione