La Foresta Equatoriale

Appunto inviato da sayamen
/5

Brevi appunti sull'Amazzonia (morfologia, clima, vegetazione, fauna, idrografia, azione dell'uomo sulla foresta ed economia) (file.doc pag4) (0 pagine formato doc)

LA FORESTA EQUATORIALE LA FORESTA EQUATORIALE in America Latina In America Latina è presente una foresta Equatoriale, che è quella dell'Amazzoni che si trova in Brasile dove confina con Venezuela, Guyana, Suriname, Guayana Francese, Colombia, Perù, Bolivia, Paraguay, Argentina e Uruguay ed è bagnata dall'Oceano Atlantico.
Foresta Amazzonica Essa si trova dal 73° meridiano est al 44 meridiano est, dal 13 parallelo sud al 17° parallelo nord. La foresta Equatoriale è una foresta che si estende nell'America Latina, Questa foresta è molto fitta e impenetrabile. Morfologia Il profilo dell'America Latina è molto compatto e uniforme, simile a quell'Africano, gli estuari che si gettano nel mare dei Carabi o nell'Atlantico: Orinoco a nord, Rio delle Amazzoni al centro, Paraguay-Paranà a sud.
Questi bacini idrografici occupano tutta la parte orientale e sono separate tra loro da tre altopiani: l'altopiano della Guyana, l'altopiano del Brasile e l'altopiano del Mato Grosso. La Cordigliera delle Ande percorre l'America Latina da nord a sud a ridosso della costa pacifica. Ad ovest la fascia pianeggiante è molto ridotta, tanto che in alcuni punti le catene montuose scendono direttamente in mare. Clima. A nord il bassopiano amazzonico ha clima equatoriale caldo-umido, non frenate dai monti, le masse d'aria caldo-umida provenienti dall'Atlantico penetrano all'interno portando delle piogge che sono intense e hanno luogo quasi tutti i giorni, di solito nel pomeriggio. Le precipitazioni sono abbondanti in tutti i mesi dell'anno: il cielo è sempre rannuvolato e il termometro supera i 20°C. Vegetazione. La vegetazione è tanto fitta che le piante sono in competizione tra loro per impadronirsi di un po' di luce. La copertura è così folta, che dal momento sulla cima degli alberi, la pioggia può impegnare anche 10 minuti per toccare il suolo. La foresta equatoriale è composta da tre strati vegetali: Il sottobosco, costituito da arbusti, erbe alte e basse, cespugli, muschio; Gli alberi dello strato medio, di altezza tra i 5 e i 40 metri; Gli alberi dello strato superiore, che in alcuni punti anche i 60 metri di altezza. Fauna. I mammiferi che vivono in queste foreste sono ARBORICOLI (abitatrici degli alberi) rappresentano la fauna più diffusa nell'ambiente delle Foreste Equatoriali. Nella fascia costiera della foresta amazzonica la varietà di vertebrati è incrementata dal numero di pesci che colonizzano queste zone. In queste foreste predominano le scimmie, gli uccelli e, tra i mammiferi leopardi e giaguari oltre ad ippopotami, bufali ed elefanti nani. Numerossismi i rettili (serpenti, coccodrilli e lucertole), gli anfibi (rane, raganelle e rospi). Idrografia Rio delle Amazzoni può essere considerato il maggior fiume del mondo; infatti, benché sia leggermente più corto del Nilo, il suo bacino idrografico è più del doppio di quello Africano. Il Rio delle Amazzoni deve la sua impotenza al fatto che attraversa una delle regioni più piovose della terra ed è arricchito da un n