Ricerca sull'India

Appunto inviato da designerofdreams
/5

ricerca sull'India con foto, caratteri generali, geografia fisica (clima compreso), geografia economica, storia, ordinamento dello stato, lingua, religione, approfondimento sulla capitale e altre città importanti (3 pagine formato doc)

Ricerca sull'India - INDIA: L’India è il settimo paese per estensione geografica al mondo e il secondo più popolato.
E’ una regione geografica dell’Asia meridionale delimitata a Nord dalla catena dell’Himalaya, a Sud dall’Oceano Indiano, a Est dai monti Naga, Chin e Arakan e a Ovest dai monti Sulaiman e Kirthar. 
GEOGRAFIA
Fino a 50 milioni di anni fa l’India rappresentava un continente a sé, poi spostatosi verso nord fino a urtare la massa continentale asiatica. Questa collisione ha portato alla formazione di catene montuose come quella dell’Hindukush, del Karakoram e dell’Himalaya.
Qui troviamo le più alte montagne della terra: l’Everest (8.848 m) e il K2 (8.611 m).

Leggi anche Appunti sull'India

L’Everest
A sud di queste catene si trovano due immense pianure: la pianura dell’Indo e la pianura del Gange che si sono formate per l’accumulo di detriti anche di un terzo fiume, il Brahmaputra.
Scendendo ancora più a sud troviamo l’altopiano del Deccan a cui margini sono situate due catene montuose poco elevate: i Ghati occidentali e i Ghati orientali. Queste due catene sono molto importanti poiché riparano dai venti, i monsoni.
Possiede una linea costiera che si snoda per  7.517 km. I più importanti arcipelaghi sono le Laccadive, le Nicobare e le Andamane.
CLIMA
A sud delle catene montuose il clima è sempre caldo.
Dove le precipitazioni sono più abbondanti (sui Ghati occidentali e nel Bengala) cresce la giungla. Nel Deccan si estende la savana che nelle zone più aride diventa steppa. Fra l’India e il Pakistan, dove non giungono i monsoni estivi, troviamo invece il deserto.

Leggi anche Storia e cultura indiana
ECONOMIA -L’agricoltura indiana, la principale attività economica, si concentra nelle pianure dell’Indo e del Gange e nelle fasce costiere. Le principali colture sono il riso, il miglio e il sorgo. Inoltre l’India è il secondo produttore al mondo di grano. Si coltiva anche cotone, iuta, tè, canna da zucchero, tabacco e numerose spezie. Dalle foreste si ricavano grandi quantità di legname, soprattutto teak, sandalo e bambù.

Leggi anche Aspetti economici-politici dell'India