America Centrale fisica e politica: riassunto

Appunto inviato da blackberry91
/5

Descrizione del Centro America: ambiente e clima; coste, isole e mari; paesaggi e Cuba (4 pagine formato doc)

AMERICA CENTRALE

L'America Centrale.

L’America Centrale, si compone di due aree ben distinte : una zona continentale e una zona insulare, formata dalle Grandi Antille e dalle Piccole Antille.
Ambiente e clima. Sistemi montuosi e vulcani. Sotto il profilo orografico, l’America Centrale può essere suddivisa in tre grandi aree:quella del Messico, quella dell’America Centrale e quella delle Antille.
Tra la sierra  Madre  Occidentale e la Sierra Madre Orientale si estende l’Altopiano del Messico.
Questa parte del continente ha un’origine geologica molto recente, come testimonia l’intensa attività sismica e vulcanica.
Rilievi di notevole altitudine si incontrano pure nell’area insulare e in particolare sull’Isola di Hispaniola  ,tra gli Stati Di Haiti e della Repubblica domenicana, dove alcune vette superano i 3.000 metri .Fasce  pianeggianti si incontrano per lo più lungo le coste, nello Yucatan e in Nicaragua.
Le acque interne. La disposizione dei rilievi in vicinanza del mare e le caratteristiche dell’altopiano,impediscono la presenza  di grandi fiumi, ad esclusione  del Rio Grande.
All’interno degli altipiani si trovano diversi bacini lacustri, come quello di  Chapala.
Gli altri laghi principali sono il Lago Niacaragua e il Lago Managua.
Coste,isole e mari. La parte insulare dell’America Centrale è articolata in due estesi arcipelaghi : le grandi Antille e le Piccole Antille. Le prime comprendono : Cuba e Giamaica, delle seconde  ricordiamo la Martinica.
Grandi e  Piccole  Antille  formano congiuntamente un lungo cordone insulare  che racchiude un vasto  mare : il Mar Caribico o Mar delle Antille.
L’area caraibica viene periodicamente percorsa da violenti uragani , che negli ultimi anni si sono manifestati  con forte intensità , provocando ingenti danni.

Storia dell'America Latina: riassunto

AMERICA CENTRALE CLIMA

Climi e Paesaggi. L’America Centrale , continentale e insulare, presenta un clima tipicamente tropicale, caratterizzato da  umidità e temperature elevate, che diventano  miti sui rilievi interni.
Il regime delle precipitazioni  mostra una marcata differenza  tra l’area messicana ,arida soprattutto
nella  parte settentrionale, e quella dell’America  Centrale, dove le piogge sono abbondanti.
In conseguenza dei diversi caratteri climatici,anche i paesaggi vegetazionali  risultano decisamente vari: si passa così dalle aree desertiche o steppose del Messico settentrionale e centrale alle savane dello Yucatan e alle foreste pluviali del Nicaragua  e di altre aree dell’America istmica.

AMERICA CENTRALE: CUBA

CUBA. Cuba è la più grande isola caraibica.
Nel 1898 ottenne l’indipendenza , pur subendo forti ingerenze degli USA negli affari interni. Nel 1959 il movimento di guerriglia, guidato da Fidel Castro e da Ernesto Guevara, detto “CHE”.
Questi eventi determinarono l’interruzione nei rapporti con gli Stati Uniti, che dal 1962 decretarono
l’embargo  nei confronti di Cuba. Povera di materie prime e di fonti energetiche,Cuba poteva contare sull’aiuto sovietico.
Dopo il crollo dell’URSS, stretto nella morsa dell’embargo statunitense, il Paese si è trovato ad affrontare una situazione economica drammatica.
Al regime di Fidel Castro vanno riconosciuti alcuni meriti, i risultati ottenuti nella sanità e nell’istruzione, ma anche il limite di non essersi reso conto che la storia economica ha proposto nuovi modelli di sviluppo.
Fidel Castro nel 1998 ha invitato il Papa alla storica visita di Cuba. La disastrosa situazione economica ha indotto il regime ad attuare alcune riforme,quali la circolazione del dollaro come moneta e l’istituzione di alcune zone franche, che non sono comunque sufficienti a compensare  la perdita d’importanza della canna da zucchero, la coltura di maggior diffusione. Rilevante è la produzione di tabacco, dal quale si ottengono i celebri sigari esportati in tutto il mondo. Sempre più importante per l’economia nazionale è il turismo.