area del pacifico

Appunto inviato da alessiusky
/5

Ricerca molto dettagliata sull'area del pacifico (12 pagine formato doc)

L'AREA DELL'OCEANO PACIFICO L'AREA DELL'OCEANO PACIFICO L'oceano Pacifico è il più grande del mondo e occupa circa un terzo della superficie terrestre.
È delimitato a nord dallo stretto di Bering nell'artico, a sud dal Mare di Ross nell'Antartide, a est dall'America e a ovest dall'Asia. L'esploratore portoghese Ferdinando Magellano chiamò questo oceano, Pacifico, a causa del mare molto calmo che trovò durante la sua traversata dallo stretto di Magellano fino alle Filippine. Ma l'oceano non è sempre fedele al suo nome. Molti tifoni e isole tormentano le isole del Pacifico e le terre che lo circondano sono piene di vulcani e spesso da scosse di terremoti. Le terre che oggi fanno parte dell'area del Pacifico si dividono principalmente in due: • AREA FORTE: ne fanno parte il Giappone, la Cina e alcune regioni in rapida crescita come la Corea del Sud, Taiwan, la Malaysia, Singapore, anche chiamate le “tigri asiatiche” per la loro aggressività economica.
Ad esse si aggiungono l'Australia, la Nuova Zelanda e la California. • AREA DEBOLE: ne fanno parte la Siberia, l'America Latina, il Vietnam, l'Indonesia e le Filippine. La terraferma L'estensione di terra più grande all'interno dell'Oceano Pacifico è il continente australiano. Vi è poi il grande triangolo della Polinesia, che unisce le Hawaii, l'isola di Pasqua e la Nuova Zelanda; a nord dell'equatore si trovano le numerose e piccole isole della Micronesia, incluse le Kiribati, le isole Caroline, le isole Marshalle le isole Marianne. Nell'angolo sud-ovest del Pacifico si trovano le isole Bismark, le Figi, la nuova Caledonia, le isole Salomone e Vanuatu. Le isole del Pacifico sono di 4 tipi fondamentali: isole continentali, isole alte, barriere coralline e piattaforme coralline rialzate. Le isole continentali includono la Nuova Guinea, le isole della Nuova Zelanda e le Filippine. Le isole alte sono di origine vulcanica e possono contenere dei vulcani attivi tra queste si possono trovare come esempio le Hawaii e le isole Solomon. Gli altri due tipi di isole sono il risultato del lavoro dei coralli. Le barriere coralline sono state costruite dai coralli sopra la lava basaltica sotto la superficie dell'oceano. Una delle più grandi è la Grande Barriera Corallina al largo dell'Australia nordorientale. Un secondo tipo è quello di una piattaforma corallina rialzata, che è in genere un po' più grande. Ne sono esempi Banana e Makatea nella Polinesia Francese. IL TERRITORIO Il Giappone (Nippon: “origine del sole”) è costituito da quattro grandi isole (Hokkaido, Honshu, Shikoku e Kyushu), dalle isole Ryukyu e da un migliaio di isole minori adiacenti. Il territorio, molto irregolare, è caratterizzato dal succedersi di alte montagne e vallate profonde con pianure alluvionali poste sui fondovalle e presso gli sbocchi costieri dei fiumi. La Cina (letteralmente “Paese di Mezzo”) è il terzo paese per estensione, infatti è vasta quasi come l'intera Europa. La parte più popol