Cos'è il bilancio termico terrestre

Appunto inviato da valegla86
/5

Spiegazione del bilancio termico della terra: l'assolazione, l'albedo, l'emissione di radiazioni da parte della terra e il bilancio radiativo globale della superficie terrestre (2 pagine formato doc)

COS'E' IL BILANCIO TERMICO

Il bilancio termico terrestre.

Il Sole è una stella di taglia e temperatura medi. Emette una gran quantità d’energia, tramite onde elettromagnetiche di frequenza e lunghezza d’onda molto diverse fra loro: raggi gamma, raggi X, ultravioletti (UV) e infrarossi (IR).
L’intensità di radiazione solare è costante nell’anno e prende il nome di costante solare.
Passando attraverso l’atmosfera, la radiazione solare subisce 2 modificazioni:
• Alcune radiazioni sono assorbite da certe componenti dell’atmosfera terrestre, trasformandosi in calore;
• Tutte le radiazioni sono in piccola parte riflesse dall’atmosfera terrestre, perdendosi nello spazio.

L'atmosfera terrestre: riassunto

IL BILANCIO TERMICO DELLA TERRA: RIASSUNTO

L’ASSOLAZIONE. Tutte le superfici terrestri hanno valori d’assoluzione (energia solare ricevuta da una superficie), dipendenti da 2 fattori:
• L’angolo d’incidenza dei raggi solari:
• Il tempo d’esposizione ai raggi con la latitudine e le stagioni.
Le aree intertropicali sono quelle con maggiore assoluzione.
La variabilità dell’angolo d’incidenza della luce solare e con l’inclinazione dell’asse terrestre: sono la causa della divisione della Terra in fasce disposte lungo i paralleli.
• Equatoriale: con intensa assoluzione costante nell’anno e dì e notte equivalenti.
• Tropicale: con forte assoluzione annua.
• Subtropicale: con una forte differenza stagionale d’assolazione e di durata del dì e della notte, con una parte dell’anno a scarsa assolazione.
• Subartica e subantartica: dove nel corso dell’anno ci sono enormi differenze fra la durata del dì e della notte; e modesta assolazione.
• Polare: dove il dì e la notte durano circa 6 mesi ciascuno.

• L’ALBEDO. L’albedo è la % di radiazione riflessa dalla superficie.

L’albedo sulla Terra è molto variabile, da quasi 0 nei profondi laghetti alpini ad oltre il 90% nelle aree innevate. Essa dipende da:
• Natura della superficie;
• Copertura nuvolosa, in quanto le nuvole riflettono molto bene le radiazioni a corta lunghezza d’onda.

Effetto serra: spiegazione

IL BILANCIO TERMICO GLOBALE COS'E'

L’EMISSIONE DI RADIAZIONI DA PARTE DELLA TERRA. La radiazione assorbita dalla Terra è persa in qualche modo, altrimenti il pianeta si riscalderebbe sempre di più. La perdita d’energia avviene per irraggiamento.
La Terra emette una propria radiazione del corpo nero. A causa della temperatura modesta, lo spettro d’emissione rientra nell’Infrarosso. Ciò rende questa radiazione sensibile all’assorbimento da parte del vapore acqueo e dei gas serra, come: anidride carbonica, metano, ozono, ossidi d’azoto. Per questo motivo, anche se l’energia d’emissione varia, la bassa atmosfera l’assorbe in gran parte e finiscono dispersi nello spazio.
Questo fenomeno è chiamato Effetto Serra, in crescita per l’aumento dei gas serra.

Approfondisci: Emilio Segrè: biografia e scoperte

• BILANCIO RADIATTIVO GLOBALE DELLA SUPERFICIE TERRESTRE. La superficie terrestre riceve IR sia dal Sole, sia dalle nuvole, che riemettono o riflettono a loro volta sia gli IR del Sole, sia gli IR emessi e riflessi dalla Terra.
La temperatura è una conseguenza diretta del suo assorbimento. Così gli strati atmosferici limpidi e privi di gas serra riscaldano pochissimo e solo per:
• Assorbimento ad opera del vapore acqueo di parte degli IR emessi dal suolo;
• Condizione dal suolo, poco efficiente perché l’aria è pessima conduttrice del calore.
Strati ricchi di gas assorbenti, come l’ozonosfera si riscaldano moltissimo.