Il conflitto del delta del Niger: ricerca breve

Appunto inviato da pignazz
/5

Una breve ricerca sul conflitto attualmente in atto in Nigeria, presso il delta del Niger (1 pagine formato doc)

CONFLITTO DEL DELTA DEL NIGER

Il conflitto in Nigeria - Perché? Il conflitto in Nigeria è una guerra civile ancora in atto, che risale dal dicembre del 1992.

In essa lo scontro avviene tra le forze armate governative e delle milizie il cui scopo è la protezione dei diritti delle comunità locali che ricevevano solo una minima parte dei ricavi dello sfruttamento petrolifero (petrolio del delta del Niger).

I gruppi armati. Dal 2004 il maggior gruppo armato è il NDPFV (Forza dei Volontari del Popolo di Delta Niger), anche se nel 2006 sono nati altri due gruppi, il MEND (Movimento per l'emancipazione di Delta Niger) e i Martyrs Brigade (La brigata dei martiri).

Decolonizzazione dell'Africa nera: schema

CONFLITTI IN NIGERIA

Che cosa succede? Dedite a questa guerra sono quindi milizie armate, che attaccano numerose volte gli impianti petroliferi, spesso di importanti società quali Agip, Shell e Chevron.

Inoltre partecipano a questo conflitto anche piccole gang ribelli le quali contrabbandano l'oro nero e combattono fra loro per il controllo del territorio. Per di più infuria una seconda lotta tra la comunità musulmana Fulani, composta da uomini nomadi, contro alcuni popoli stanziali. Anche questa sta avendo risvolti negativi.

Approfondisci: Decolonizzazione: significato, cause e conseguenze

Vittime. Le vittime, per quanto riguarda la tensione sulle ricchezze del petrolio, ammontano a più di 15.000; mentre le vittime delle lotte etniche (tra stanziali e nomadi) non si sanno precisamente, ma sono sicuramente nell'ordine delle migliaia.

Fornitura delle armi. La Nigeria riceve armi regolarmente dalla Russia e informalmente da altri paesi europei, mentre gli Stati Uniti d'America hanno deciso dal 2003 non fornire loro più nulla per l'opposizione alla guerra in Iraq. Comunque le compagnie petrolifere hanno preparato proprie milizie armate per proteggere il prezioso olio nero.

Decolonizzazione in Africa: riassunto

SITUAZIONE ATTUALE IN NIGERIA

Cosa sta accadendo ultimamente. Attualmente le maggiori violenze si stanno concentrando nel Delta, dove sono soggette ad alti e bassi. Molto importante l'attacco del 2006 effettuato dalla Martyrs Brigare e dal MEND, durante le quali le protezioni nigeriane hanno fallito ed è persino stato rapito del personale straniero. Per tutto ciò, le compagnie petrolifere sono state costrette a sospendere molte volte le operazioni d'estrazione, facendo calare del 20% la produzione. Per quanto riguarda la guerra etnica è da evidenziare il massacro del 2004 contro i nomadi Fulani, che causò centinaia di vittime.  

Perché sono ancora in atto? Questi conflitti continuano ad infuriare semplicemente perché il governo ricava molto dallo sfruttamento del petrolio, ma rilascia agli abitanti solo una piccola parte della ricchezza ottenuta.
 

Tutto sulla Decolonizzazione