Appunti sull'Egitto: aspetti fisici politici ed economici

Appunto inviato da burzo2
/5

appunti su: territorio, storia, economia e politica dell'Egitto (6 pagine formato doc)

Appunti sull'Egitto: aspetti fisici politici ed economici - Ambiente naturale
Il territorio è costituito per oltre il 95% da deserto, tagliato longitudinalmente dalla valle del Nilo, una fascia verdeggiante e fertilissima.
Si riconoscono nel paese cinque regioni geografiche: la valle del Nilo, il Delta del grande fiume, il deserto orientale, quello occidentale e la penisola del Sinai. La valle del Nilo ha in Egitto una lunghezza di circa 1.500 km ed un'ampiezza dai 5 ai 20 km. Il suo corso è interrotto da numerosi sbarramenti e bacini naturali ed artificiali. Il principale è la gigantesca diga di Assuan.
A nord del Cairo il Nilo si dirama in una serie di bracci collegati da canali, che costituiscono la zona del Delta, di circa 23.000 km² di superficie. Il deserto orientale o arabico occupa un quinto del teritorio e consiste in una serie di tavolati che culminano a 2.187 m nel bordo costiero del mar Rosso e digradano verso la valle del Nilo.

Leggi anche Ricerca di geografia sull'Egitto

A ovest si estende il deserto occidentale o libico, un territorio piatto e sabbioso interrotto da alcuni rilievi al confine con Libia e Sudan, che arrivano fino ei 1892 m, e da depressioni a nord-ovest, la più alta delle quali è quella di Qaţţra, 134 m sotto il livello del mare. Le depressioni fruiscono di falde acquifere che consentono lo sviluppo della vegetazione e degli insediamenti.

Leggi anche La religione nell'Antico Egitto

A nord il deserto libico si affaccia sul Mediterraneo con una costa bassa e sabbiosa orlata di lagune. La penisola del Sinai, posta in territorio asiatico tra il golfo di Suez e quello di Aqaba, ha una superficie di circa 59.000 km² ed un territorio accidentato costituito da massicci che raggiungono la massima altezza con il monte Katherina (2.633 m). Il clima è perlopiù sahariano continentale, con forti escursioni termiche giornaliere.