Estonia

Appunto inviato da kebabbaro
/5

Collocazione geografica, idrografia e clima, storia, popolazione, principali città, cultura ed economia (10 pagine formato pdf)

L'Estonia è uno stato dell'Europa settentrionale facente parte delle Repubbliche Baltiche.
La sua superficie di 45.227 kmq è paragonabile, se non leggermente maggiore, all'Olanda e alla Danimarca; confina a est con la Russia, a sud con la Lettonia e a Nord e a Ovest viene bagnata dal Mar Baltico. Il suo territorio è quasi del tutto pianeggiante in virtù delle glaciazioni che hanno avuto un forte effetto su di esso, che presenta una moltitudine di laghi e, nella regione settentrionale, un tavolato calcareo. Circa il 50% della regione è coperta da boschi, mentre le aree paludose costituiscono il 20%. 


Di notevole importanza sono inoltre le isole, il cui numero raggiunge 1500, tra le quali risaltano quelle di Hiiumaa e di Saaremaa. L'Estonia si può suddividere in 3 fasce paesaggistiche: a Nord sono presenti lunghe dorsali di origine glaciale che si elevano per pochi metri su un territorio paludoso; la fascia centrale è caratterizzata da colline che si alternano a specchi lacustri mentre si riscontrano in quella meridionale depositi morenici molto estesi e un alternarsi di piccole colline.
La “montagna” più elevata è il Suur Munamagi con i suoi 320 mt sul livello del mare.