Fondamenti di Geopedologia

Appunto inviato da nappy
/5

Appunti di Geopedologia. La geopedologia è l'aspetto della geologia (studio della terra) che s'interessa del suolo. (file.doc, 22 pag) (0 pagine formato doc)

geopedologia Fondamenti di Geopedologia AMBIENTE: insieme, in un determinato momento, degli agenti fisici, chimici, biologici e dei fattori sociali, capaci di esercitare un effetto diretto o indiretto, immediato o a scadenza più lunga, sugli esseri viventi e sulle attività umane.
Poiché lo studio dell'ambiente riguarda tutte le scienze naturali, ogni scienza ne analizza le caratteristiche in funzione dell'importanza che queste assumono nel proprio campo specifico. Le indicazioni fornite dalle diverse discipline naturalistiche confluiscono poi nell'ECOLOGIA. Con questo termine si deve intendere la scienza in cui l'ambiente viene considerato un'entità fisica e biologica, inscindibile dagli esseri viventi che lo abitano e quindi studia le relazioni reciproche tra organismi e ambiente, e analizza i mutamenti ambientali in funzione degli eventi naturali o artificiali cui l'ambiente è soggetto.
Secondo un'altra terminologia famosa a livello internazionale è importante fare riferimento al cosiddetto TERRITORIO, il quale può essere definito come una porzione di superficie terrestre riferita al suolo e al sottosuolo definibile anche sia in senso fisico sia in senso politico ed amministrativo. In altre parole il territorio può essere definito come un luogo di trasformazioni naturali o artificiali, queste ultime causate dalle attività umane. Ad esempio un bacino idrografico, la Pianura Padana, la zona dolomitica, ecc., sono tutti territori limitati secondo un criterio fisico, invece i comuni, le regioni e le province sono territori definiti in senso amministrativo; tutto il territorio nazionale che fa capo ad un grande paese, può essere definito in senso politico. L'interesse per il territorio è andato aumentando man mano che sorgevano i problemi legati ad un accelerato sviluppo urbano ed individuale. Tutto questo ha reso lo spazio fisico del territorio un bene economico in quanto bene limitato nella reperibilità. Il territorio è quindi visto nelle società industriali e moderne come ambito allargato delle realtà urbanistiche, sociali e ambientali relative all'insediamento umano. Quando si parla di territorio è implicito nel suo significato quel termine che viene comunemente definito pianificazione, ovvero sia la volontà di organizzarlo per dei fini ben precisi. PIANIFICAZIONE: programmazione del territorio; volontà di organizzare qualcosa. Quando si parla di territorio, soprattutto un certo tipo di territorio in cui spesso l'ambiente cambia per le diverse tipologie di suolo, clima e vegetazione, è bene ricordare anche il significato del termine paesaggio, il quale rappresenta una veduta panoramica, ossia l'immagine da noi recepita di un tratto di superficie terrestre quale si può abbracciare con lo sguardo da un determinato punto di vista. Quindi la distinzione fra ambiente (o territorio) e paesaggio, sta nel fatto che il primo è un insieme di relazioni e contenuti, il secondo è l'espressione sensibile di tali relazioni, cioè esprime le forme. In altre par