Storia della Giordania: riassunto

Appunto inviato da
/5

Geografia e storia della Giordania, lo Stato del Vicino Oriente il cui re attuale è Abd Allah II: riassunto (1 pagine formato doc)

STORIA DELLA GIORDANIA: RIASSUNTO

Giordania
Regno (Al-Mamlaka al-Urdunniya al-Hshimiya) dell'Asia occidentale, nel Vicino Oriente.


Superficie: 94.588 km2.
Popolazione: 3.888.000 ab.
Capitale: 'Amman.
Lingua: arabo.

Storia del conflitto israelo-palestinese: riassunto

GIORDANIA RELIGIONE

Religione: musulmana, con minoranze cristiane.
Unità monetaria: dinar giordano.
Confini: confina a nord con la Siria, a nord-est con l'Iraq, a sud-est e sud con l'Arabia Saudita, a ovest con Israele e si affaccia a sud-ovest sul Mar Rosso.


Ordinamento: monarchia costituzionale.

Storia del Medio Oriente

GIORDANIA GEOGRAFIA

Geografia. Il Paese comprende a est del fiume Giordano la Transgiordania, formata da un vasto tavolato quasi desertico; a ovest del Giordano una porzione del territorio della Cisgiordania (attualmente occupata da Israele): la Samaria e parte della Giudea, con i quartieri arabi di Gerusalemme. Queste due regioni sono nettamente delimitate dalla depressione del fiume Giordano e dal Mar Morto, posto a 395 m sotto il livello del mare. La regione occidentale è fertile e fittamente popolata; la Transgiordania, più arida, presenta condizioni favorevoli all'insediamento e alle colture solo nella parte nordoccidentale. Il clima è caratterizzato da estati calde e asciutte e da inverni miti; verso est le precipitazioni si fanno sempre più scarse. La popolazione ha subito un forte aumento dopo il 1948 in seguito all'afflusso di profughi dal territorio israeliano. Il maggiore centro commerciale e industriale è 'Amman, la capitale. Unico porto è 'Aqaba, sul Mar Rosso. I principali prodotti dell'agricoltura sono cereali, ortaggi e legumi; l'area coltivabile è pari ad appena il 14% della superficie territoriale. L'allevamento (ovini e caprini) è la risorsa delle popolazioni nomadi. Unica risorsa mineraria i fosfati. Di scarso rilievo l'attività industriale (cementificio, tabacchificio, raffinerie di petrolio).

Medio Oriente: tema

STORIA DELLA GIORDANIA IN BREVE

Storia. Già parte dell'Impero ottomano, la Transgiordania, occupata dagli Inglesi nel 1917, si distaccò dalla Palestina nel 1922. Nel 1946 si sciolse dalla tutela mandataria della Gran Bretagna. Membro della Lega Araba (1945), si oppose alla nascita di Israele nel 1948 e occupò la Cisgiordania, mutando anche il proprio nome da Transgiordania in quello attuale. Paese di prima linea nella guerra arabo israeliana del 1956 e del 1967 (in seguito al quale fu amputata della Cisgiordania e di Gerusalemme occupate dagli Israeliani), partecipò solo simbolicamente alla guerra del 1973. Nonostante le tendenze moderate di re Hussein, la pressione dei profughi palestinesi ha indotto la Giordania ad appoggiare l'Iraq nella guerra del Golfo nel 1990-1991. Nel 1994 ha firmato un trattato di pace con Israele e ha adottato una dura linea politica contro i fondamentalisti islamici, che ha trovato d'accordo buona parte della popolazione, che alle elezioni del 1995 ha decretato la sconfitta del partito di opposizione. Questo nuovo atteggiamento ha inoltre consentito la ripresa dei rapporti con l'Arabia Saudita, interroti durante la guerra del Golfo.