Introduzione ai modelli del mondo

Appunto inviato da shetredes
/5

Sintesi di tutto il complesso libro del Farinelli "Geografia" (21 pagine formato doc)

1. I DUE NOMI DELLA TERRA

Attraverso la geografia, che è la descrizione della Terra, il mondo viene ridotto alla Terra, la Terra alla sua superficie e quest'ultima alla tavola.

mondo = complesso delle relazioni al cui interno si svolge la vita umana; è una gerarchia

Terra = ci sono diversi punti di vista:

  • Strabone considera l'ecumene, cioè il mondo così com'è conosciuto ed abitato
  • Carl Ritter la Terra è la "casa dell'educazione dell'umanità", è la scrittura con la quale Dio indirizza la storia degli uomini verso la redenzione.
    Ritter è il fondatore della geografia moderna, che chiama ERDKUNDE (=conoscenza storico-critica della Terra).
    Ritter distingue nella Terra due dimensioni:
  • geografica - lunghezza e larghezza della Terra
  • fisica - profondità ed altezza
Per questo libro con il termine Terra si intenderà la base materiale, visibile del mondo

La Terra ha 2 nomi:
  • - ovvero Gaia, riferito alla Terra che brilla e splende alla luce
  • Ctòn - significa sotterraneo, cavernoso
2. CHE COS'è LA GEOGRAFIA E CHI (E CHE COSA) è DIONISO

Tra Gé e Ctòn c'è un'opposizione:
  • Gè - si riferisce alla Terra come qualcosa di evidente, chiaro, superficiale, esterno, orizzontale
  • Ctòn - implica l'invisibilità, l'oscurità, l'interno, la profondità, la verticalità
La geografia è la descrizione che corrispondente al primo modo (Gè).

L'origine della Terra è narrata dal mito dell'uccisione di Dioniso da parte dei Titani, figli di Ctòn, che lo divideranno in sette pezzi (corrispondenti ai sette continenti). Apollo ricostituirà il suo corpo per volere di Zeus, appoggiandolo su una tavola, un altare. Dioniso è dunque paragonato al mondo, il globo.