Isu e Ipu

Appunto inviato da myna94
/5

Indicatore di sviluppo umano e indicatore di povertà umana (2 pagine formato doc)

GLI INDICATORI DELLO SVILUPPO
In passato fra i principali indicatori c'era il PIL pro capite ottenuto dividendo la ricchezza prodotta da uno stato (PIL) per il numero di abitanti; ovviamente così facendo non si teneva conto della distribuzione della ricchezza e del modo in cui veniva utilizzata.
Per questo motivo l'ONU ha incaricato una sua agenzia, l'UNDP (United Nations Development Program) di redigere un indicatore composito che sintetizzasse gli aspetti mancanti, si creò così l'ISU.
L'ISU (indice di sviluppo umano)
è un indice composito perché contiene indicazioni su
- PIL pro capite. (PIL nazionale/numero di abitanti) Il suo difetto principale è quello di essere un dato medio.
È misurato in $ USA convertiti in $ PPA per tenere conto del potere di acquisto delle varie monete.


- Speranza di vita. È il numero di anni che un bambino che nasce può sperare di vivere per il fatto di essere nato in un certo luogo. Esso è determinato da:
Cibo disponibile, dato che va considerato sotto l'aspetto quantitativo (si parlerà in questo caso di denutrizione) e sotto l'aspetto qualitativo che porta alla malnutrizione che nei paesi del nord è causata dal junk food, mentre in quelli del sud è legata alla poca varietà del cibo.
Accesso all'acqua potabile
Condizioni igienico-ambientali determinate dalla rete fognaria, raccolta dei rifiuti, inquinamento ecc.
Sistema sanitario