Londra

Appunto inviato da polstrade
/5

Ricerca approfondita sulla Capitale d'Inghilterra(formato txt) (0 pagine formato txt)

Lndra GeografiaCittà (6.735.000 ab.
la contea metropolitana) capit. del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord , situata nell'Inghilterra sud-orient. su entrambe le sponde del Tamigi, a una settantina di chilometri dalla foce del fiume, in un bassopiano (London basin) corrispondente a una vasta sinclinale cretacica, successivamente ricoperta da terreni cenozoici tra cui prevale l'argilla (London clay), che ha dato luogo a una topografia assai dolce. Massima metropoli d'Europa alla fine del sec. XVII, quando contava ca. 500.000 ab., dal punto di vista urbanistico la città era però rimasta in gran parte racchiusa entro l'antica cerchia muraria; tale enorme concentrazione demografica favorì nel 1665 la rapida diffusione di un'epidemia di peste. Ricostruita, dopo l'incendio dell'anno successivo, in stile neoclassico, iniziò a espandersi in ogni direzione, ma con una spiccata preferenza verso N e W (dove si trovavano i terreni più asciutti) fino al 1938, quando una legge urbanistica in difesa della campagna circostante (green belt) ne impedì l'ulteriore sviluppo; entro questi limiti si raccoglie ora la Grande Londra.
Dopo il 1945 l'espansione di L. è stata caratterizzata dalla proliferazione delle sue undici nuove città e dall'intenso sviluppo di numerose cittadine al di là della cintura verde, sino a 60 km dal centro; questa grande regione urbana (London Planning Region) copre 11 427 km2 e conta oltre 12,5 milioni di abitanti. Il cuore della città è rappresentato dalla City, sede di uffici, banche, compagnie assicuratrici e commerciali e sempre meno di case per abitazioni: infatti, vi risiedono appena 5100 ab., mentre quotidianamente vi lavorano 350.000 persone. Grande nodo stradale e ferroviario, servita dalla prima metropolitana del mondo e dai due aeroporti internazionali di Heathrow e Gatwick, L. è il maggior centro finanziario e commerciale del Paese, sede della Borsa e delle più importanti banche nazionali (la Bank of England risale al 1694) e uno dei principali scali portuali d'Europa per movimento mercantile (nel 1989 sono state sbarcate e imbarcate merci per 54 milioni di t). Il porto, amministrato dalla Port of London Authority, si estende lungo il Tamigi (fin qui accessibile da navi oceaniche con l'alta marea) fino a Tilbury ed è costituito da un vasto e complesso sistema di bacini e di docks, in genere ciascuno adibito a determinate merci. Ma non tutti i numerosissimi docks, che si estendono prevalentemente sulla riva sinistra del Tamigi, a valle del Tower Bridge , vengono utilizzati in funzione del porto; di conseguenza, nel 1981, è stato avviato un vasto programma volto alla loro riconversione e, in dieci anni di febbrile attività edilizia, sono stati da essi ricavati 15.000 alloggi oltre a uffici e spazi industriali, provvedendo alla realizzazione di efficienti infrastrutture che integrano quest'area nel sistema dei trasporti londinese. L. è poi molto importante sotto il profilo industriale: sono rappresentate quasi tutte le b