Portogallo

Appunto inviato da leogin
/5

Territorio, popolazione, economia e politica, religione, arte, folklore e cucina. (formato txt) (0 pagine formato txt)

Portogallo Superficie Kmq 91.985 Abitanti Milioni 10 Densità Ab/Kmq 107 Lingua Portoghese Moneta Escudo Religione Cattolica Forma di governo Repubblica Territorio Il territorio portoghese forma una specie di rettangolo allungato nel senso nord-sud.
Ha una lunghezza massima di 550 Km ed una larghezza media di 150 km. Il paese corrisponde alla estremità occidentale della penisola iberica. La formazione del territorio è molto diversa nelle varie zone del paese. E comunque rappresentato da una serie di montagne che degradano dall'altopiano spagnolo fino all'oceano prendendo forma di colline ed infine pianura fino al mare. Le coste sono per la maggior parte sabbiose e basse con profonde rientranze alle foci dei fiumi.
I principali di essi sono: il Sago, il Montego ed il Tago. La montagna più alta è la Serra da Estrela (1991 m). Il clima del Portogallo è condizionato dagli influssi dell'Oceano atlantico che lo rendono umido. E comunque abbastanza mite in inverno e piuttosto caldo in estate. La vegetazione è più ricca nel nord più fresco e meno nel sud più caldo ed asciutto. Popolazione Il territorio portoghese ha attratto l'uomo fin dal 1000 a.C.. Furono i Lusitani i primi abitanti di queste regioni, ma è con la conquista dei romani che si può parlare di un popolo portoghese. Fu con loro che nacquero le prime città, il primo sistema di strade, la produzione della vite, la popolazione delle coste e delle pianure. Vi furono poi dominazioni germaniche ed arabe fino all XI secolo quando i Lusitani del nord del paese lo riconquistarono dando origine alla nazione portoghese. I primi dati sulla popolazione sono del 1527, furono stimati 1,1 milioni di abitanti. Lisbona allora era la capitale dell'impero più vasto del mondo e Porto - al nord - era nota per i suoi traffici con l'Europa del nord, specie con l'Inghilterra. Con lo svilupparsi dei viaggi transatlantici, dopo la scoperta dell'America, vi fu una grande emigrazione verso il nuovo mondo, soprattutto in Brasile ed alcuni paesi Africani. La popolazione attuale del Portogallo è di circa 10.500.000 abitanti. Le città principali sono: la capitale Lisbona che sorge sulla foce del Tago; Porto che sorge alla foce del Douro ed è un importante ed antico porto da cui partono grandi quantità di vino pregiato prodotto nella zona. Economia e politica Dopo una lunghissima dittatura, il Portogallo, nel 1974 con l'ingresso di un governo democratico, sperava di risolvere i suoi gravi problemi economici. Purtroppo una forte arretratezza culturale e la povertà della sua industria ed agricoltura rendono ancora oggi questo paese ultimo nell'economia dei paesi europei. Tuttavia il Portogallo oggi, con il suo ingresso nell'Unione Europea, ha molte più possibilità di sviluppo economico, ma la strada da percorrere è ancora molto lunga per raggiungere il livello economico degli altri paesi europei. Il Portogallo è oggi una Repubblica nella quale il Presidente, eletto dal popolo per 7 anni, ha ampi poteri. C'è un parlamento che ha